Rugby irlandese | La squadra del club irlandese U18 perde contro la fantastica Italia

Partite internazionali Under 18: sabato 30 ottobre

Club Italia U18 41 Club Irlanda U18 10, Stadio Monego, Treviso
Marcatori: Italia U18: Tentativi: Lorenzo Casiglio, tentativo di rigore, Valerio Siciliano, Marcos Francesco Gallorini, Jacopo Butori, Nicolas Gasperini, Marco Scalabrin. Negativi: Prova la penna, Tommaso Simone 2
Irlanda U-18 Club: Prova: Grant Palmer; Contro: Tom Lark. Penna: Tom Lark
HT: Italia U18 12 Irlanda U18 squadre 10

Allenata da Roberto Santamaria, l’Italia Under 18 ha dimostrato che la vittoria in trasferta sull’Inghilterra ad agosto non è stata un caso con un’altra prestazione impressionante, dato che l’Irlanda ha segnato 36 punti senza risposta.

Grant Palmer Il tentativo trasformato al sesto minuto è stato l’inizio perfetto Brendan O’Connor La gioventù irlandese ha aggiunto un rigore di Old Wesley Tom Lark.

Tuttavia, l’Italia ha guidato nel primo tempo 12-10, prendendo un rigore nel finale – Kyle Reed Lo ha ceduto a un intervento alto e il peccato è stato trascurato – per completare un brillante lavoro solista di Lorenzo Casiglio.

Il forte gruppo dei padroni di casa è cresciuto nel secondo tempo e hanno usato ampiamente la loro velocità per sempre. Il capitano Jacopo Bottori ha attraversato le gradinate con Valerio Siciliano, Marcos Francesco Gallorini, Nicolas Gasperini e Marco Scalabrin.

L’Irlanda ha esercitato una pressione precoce da una serie di sanzioni e ha guadagnato forza sul terreno prima di un forte carico di Palmer, con amico Jones Aggiungendo il suo peso, ha guadagnato un numero 8 nel tentativo di apertura.

Lark si voltò a sinistra dei volantini, anche se l’ala Hugh Gavin Mostrando dei bei tocchi a lato, è stata l’Italia a prendersi il colpo successivo per spezzare il primo brutto periodo della partita.

Da una breve distanza vicino all’ala destra, un 8-9 ha liberato Cassilio attraverso un varco e il giocatore dell’accademia Wasps ha mostrato una velocità incredibile per superarlo. Ethan Graham Entra e segna nell’angolo.

Il tentativo non è stato convertito e l’Irlanda è riuscita a rispondere al 27 ‘, quando Lark ha saltato un bel rigore dalla striscia italiana di 10 metri dopo un buon lavoro nella ripartizione del capitano. James O’Loughlin, Che ha reclutato bene tutto il tempo.

READ  722 morti e 25.853 nuovi contagi, ecco i nuovi casi di Covid per regione

Punti levigati dalla scena Nascent Center Charlie Sheridan Oscillare dai feriti. L’estremo difensore italiano si è ripreso alla fine del primo tempo, in particolare il terzino Tommaso Simone.

È stato coinvolto in un rapido contropiede con Nicolas Pozzo, dopo di che è stato il suo rapido, tardivo vantaggio dall’interno della sua metà campo a stabilire il tentativo di rigore.

Simone ha avuto l’ultimo sostituto David Donohue Si è abbassato su Cassilio che è stato colto dal numero a lui corrispondente Leggi prima della linea del tentativo. All’Italia è stato assegnato un calcio di rigore e l’Irlanda è stata ridotta a 14 giocatori.

Purtroppo, quel secondo tempo è stato da dimenticare per l’Irlanda. È iniziato con un knockout fin dall’inizio del secondo tempo e Lark ha dovuto agire velocemente per impedire a Cassilio di provare a irrompere nel lato cieco e un chip.

Dopo un rigore, gli italiani hanno preso un colpo veloce e alcuni altri morsi sono seguiti prima che l’ala Siciliano corresse bassa per segnare la striscia positiva. Samuel Romeo Destro ha mancato la conversione.

Il break dalla lunga distanza di Leonardo Antonio Sudo ha tenuto i padroni di casa in piena attività e, con un tiro successivo, Gallorini si è staccato la testa ed è esploso nonostante abbia fatto del suo meglio per coprire il linebacker Graham.

Il turno di Simone stava mostrando il tabellone 24-10, ma l’Irlanda ha risposto bene con Jones e i sostituti in prima linea, Ballina Shawn Hopkins In particolare, praticare dei fori trasportandolo.

L’Irlanda ha iniziato a perdere i calci di rigore di Scrum, tuttavia, e ne ha preparato uno entro un’ora da una buona mossa lineare quando Butori è caduto sopra la bandierina dell’angolo sinistro. Simoni ha aggiunto un’ottima trasformazione.

READ  L'Italia esprime il proprio interesse ad ospitare il Campionato del Mondo ISSF 2022

I giocatori di O’Connor hanno risposto con il loro miglior attacco del pomeriggio, poiché la palla veloce di Scrum Lark ha permesso a Graham di passare al centro in uno scambio a maglia, guadagnando oltre 30 metri.

Athi Andrew Doyle Era il legame dell’uomo e il suo compagno supplente Kieran Kennedy e Sean Edogbo Hanno anche preso possesso del pallone, riportando l’Irlanda al 22° posto dell’Italia.

Azzurini ha difeso il pericolo e ancora una volta ha mostrato quanto fosse forte nel contropiede. Pozzo scende in campo però Sinan Vilan Dopo aver intercettato un passaggio, un calcio di rigore ha posto le basi per il subentrato di Gasperini per segnare da distanza ravvicinata.

I tifosi locali hanno adorato vedere l’Italia andare avanti e lo hanno fatto di nuovo, due minuti dopo la fine. Lorenzo Moreni si è precipitato sulla fascia sinistra e ha inviato buoni passaggi sulla destra che hanno messo sopra di lei l’altro sostituto Scalperen.

orario: 6 min – Tentativo Irlanda: Grant Palmer – 0-5; Trasformazione: Tom Lark – 0-7; 15 min – Italia Esperienza: Lorenzo Casiglio – 5-7; Conversione: Samuel ha mancato Romeo Destro – 5-7; 27 min – Rigore Irlanda: Tom Lark – 5-10; 34 min – Tentativo Italia: Rigore tentativo: 12-10; cartellino giallo Irlanda: Kyle Reed; primo tempo – Italia 12, Irlanda 10; 41 min – Italia Esperienza: Valerio Siciliano – 17-10; Conversione: mancato Samuel Romeo Destro – 17-10; 46 min – Italia Esperienza: Marcos Francesco Galorini – 22-10; Trasferimento: Tommaso Simone – 24-10; 60 min – Italia Esperienza: Jacopo Bottori – 29-10; Cessione: Tommaso Simone – 31-10; 65 min – Italia Esperienza: Nicolas Gasperini – 36-10; Conversione: mancata Francesco Imberti – 36-10; 68 min – Italia Esperienza: Marco Scalabrine – 41-10; Trasferimento: Gap Matteo Bianco – 41-10; A tempo pieno – Italia 41 Irlanda 10

Italia U18: Tommaso Simone (Valpolicella Rugby); Leonardo Antonio Sudo (Lazio rugby 1927), Nicola Pozzo (Sydberg School), Lorenzo Nani (Livorno rugby), Francesco Beni (Florentia rugby); Samuel Romeo Destro (Verona Rugby), Lorenzo Casilio (Accademia delle Vespe); Alessandro Di Stefano (Rugby Experience L’Aquila), Enrico Brusolo (Rugby San Dona), Marcos Francesco Galorini (Vasari Jr Arezzo), Samuel Merenzi (Seventh Rugby Torino), Tommaso Ferrari (Union Rugby Capitolina), Valerio Siciliano (Union) ) , Vittorio Padoan (Benetton rugby), Jacopo Bottori (Rugby Transfecta Calvisano) (capitano).

READ  Un'immagine di una balaustra braille in un castello italiano raffigurante una scena mozzafiato che si diffonde a grande velocità

Alternative: Nicholas Gasperini (Perugia rugby), Andrea Fratolillo (Peterca rugby), David Ascari (HBS Colorno), Matteo Palumbo (Genoa rugby dilettanti), Tommaso Toneta (Verona Rugby), Filippo Rossi (Rugby Udine Union FVG), Matteo Bianco (Lazio Bianco ) Rugby 1927), Riccardo Maria Cribaldi (Benetton Rugby), Marco Scalperin (Rigby Riviera 1975), Lorenzo Moreni (Rugby Transfecta Calvisano), Francesco Imberti (Cos Torino).

Club irlandesi sotto i 18 anni: Ethan Graham (Monaghan RFC/Ulster); Hugh Gavin (RFC/Connacht di Galwegians), Charlie Sheridan (RFC/Connacht di Naas), Michael Burnett (RFC/Ulster della città di Armagh), Sean Fox (RFC/Connacht di Galway Corinthians); Tom Lark (Old Wesley RFC/Leinster), Kyle Reed (Midleton RFC/Munster); Oisin Lynch (Boyne RFC/Leinster), Niall O’Hanlon (Athy RFC/Leinster), Charlie Byrne (Buccaneers RFC/Connacht), James O’Loughlin (Naas RFC/Leinster) (cap.), Jarlath Gleeson (London Irish/IQ Rugby), Buddy Jones (Vendita Sharks/IQ Rugby), Shawn Edogbo (Cobh Pirates RFC/Monster), Grant Palmer (Wexford Wanderers RFC/Leinster).

alternative usate: David Donohue (Lansdowne FC/Leinster) per Sheridan (27 minuti), Sean Hopkins (Ballina RFC/Connacht) per Lynch, Adam Deay (Tullow RFC/Leinster) per Byrne (entrambi 43), Sam Green (Malone RFC/Ulster) O ‘ Hanlon (45), Andrew Doyle (Athy RFC/Leinster) per Read (48), Niklas Moelders (Wicklow RFC/Leinster) per Edogbo (54), Donagh McCarrick (Coolmine RFC/Leinster) per Gleeson, Senan Phelan (St Mary’s College) RFC/Leinster) per Gavin, Kieran Kennedy (Waterford City RFC/Leinster) per Burnett (tutti i 55), Edogbo per Palmer (61).

Regola: Alex Frason (FIR)

Storia precedente
Energia Women’s All-Ireland League: anteprima round 5

Storia successiva
“Vogliamo solo continuare a spingere” – Ryan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *