‘Rimarrai uno di noi’: Jose Mourinho ha accolto a braccia aperte il suo ritorno al Milan

‘Rimarrai uno di noi’: Jose Mourinho è stato accolto a braccia aperte al Milan regalando alla famigerata Curva Nord dell’Inter Ultras una partita di PLAQUE dopo aver condotto i nerazzurri a uno storico triplete nel 2010

  • Jose Mourinho è stato accolto a braccia aperte al Milan dall’Inter Ultras
  • I tifosi ricorderanno Mourinho con affetto dopo aver vinto il Triplete a San Siro
  • Ha allenato cinque club diversi ma è amato dai tifosi del club
  • Mourinho ha ricevuto mercoledì una targa con la scritta “Rimarrai uno di noi”


Jose Mourinho potrebbe aver lavorato in cinque club diversi da quando ha lasciato l’Inter nel 2010, ma gli ultras del club gli hanno ricordato che “rimarrà uno di noi” prima della partita della Roma a San Siro.

Mourinho è stato famoso per il triplete con i nerazzurri nella stagione 2009-2010, e ha portato il club allo Scudetto, alla Champions League e alla Coppa Italia.

Dopo la sua vittoria europea, il portoghese è subito partito per il Real Madrid, prima di lavorare al Chelsea, Manchester United e Tottenham Hotspur in Premier League.

Il ritorno di Jose Mourinho al Milan è stato accolto a braccia aperte dai suoi super tifosi

Indipendentemente da ciò, quelli associati all’Inter conservano bei ricordi dello Special One e l’Inter Ultras Corva Nord ha salutato il portoghese quando la sua squadra è arrivata a Milano per la partita contro l’AC Milan giovedì.

I tifosi sono stati fotografati mentre consegnavano a Mourinho una targa con la scritta: “A Mr. Jose Mourinho. La tua carriera ti porterà ovunque, ma tu sei e rimarrai uno di noi”.

READ  Amad Diallo: Winger ottiene un passaporto italiano prima di trasferirsi al Manchester United dall'Atalanta | notizie di calcio

Il tecnico della Roma ha posato per le foto con gli Ultras e ha portato con sé il regalo all’hotel della squadra mentre la sua squadra ha proseguito i preparativi per la sfida della squadra con i vincitori del titolo Stefano Pioli.

Mourinho ha vinto il famoso triplete durante il suo mandato con i giganti italiani tra il 2008 e il 2010

Mourinho ha vinto il famoso triplete durante il suo mandato con i giganti italiani tra il 2008 e il 2010

I tifosi del gruppo ultras Curva Nord hanno regalato un messaggio allo Special One

I tifosi del gruppo ultras Curva Nord hanno regalato un messaggio allo Special One

In preparazione per la partita di giovedì, Mourinho ha insistito sul fatto che non avrebbe preso la guida né del Milan né della Lazio – feroci rivali di Inter e Roma – per rispetto dei due club italiani che gestisce.

Il Corva Nord è noto per essere difficile da accontentare, avendo di recente avuto una relazione difficile con l’attaccante del Chelsea Romelu Lukaku.

Gli Ultras non sono rimasti impressionati dalla partenza del belga da San Siro la scorsa estate, e quando ha rilasciato un’intervista esplosiva in cui accennava all’insoddisfazione allo Stamford Bridge, il gruppo ha detto che non lo volevano tornare a Milano.

Il suo testo:

Diceva: “Al signor Jose Mourinho. La tua carriera ti porterà ovunque, ma tu sei e rimarrai uno di noi.

Hanno espresso i loro sentimenti affiggendo un cartello ai cancelli vicino a San Siro, dicendo che era “scappato” in Premier League.

Lo striscione recitava: “Non importa chi scappa sotto la pioggia, conta chi resta nella tempesta. Addio Romelu”.

I tifosi del club italiano non vogliono perdonare l’attaccante belga dopo il tradimento estivo e non accettano le sue tardive scuse, mentre i tifosi adorano il sostituto di Lukaku e il nuovo numero 9 Edin Dzeko.

READ  'Like a Lost Boy': la storia interna di un enorme colpo di stato al Leicester City


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *