Recensione delle cuffie wireless JBL Quantum 360P – Un tuttofare

Recensione delle cuffie wireless JBL Quantum 360P – Un tuttofare

Ho recensito parecchie cuffie nel corso degli anni e ognuna ha qualcosa di unico e divertente da offrire. Mentre alcuni si concentrano sulla connettività wireless, altri potrebbero cercare una migliore qualità del suono, sia in entrata che in uscita. Il JBL Quantum 360P ha una vasta gamma di funzioni, che lo rendono un’ottima scelta per coloro che vogliono un po’ di tutto, ma senza eccellere in nessuna area.

Il Quantum è disponibile in un pacchetto attraente, con una fantasia di colori bianco e blu. In particolare, ho apprezzato l’etichettatura per i canali sinistro e destro all’interno delle coppe. L’archetto è comodo e regolabile per adattarsi alla tua testa, ma ho scoperto che le coppe erano troppo piccole per le mie orecchie e sarebbero dolorose da indossare per lunghi periodi di tempo. È tutto fatto di plastica, ma non sembra economico. Non è esattamente la sensazione più premium, ma fa il lavoro.

Questo altoparlante ha due tipi di connessioni: tramite il dongle o il bluetooth incluso, puoi passare rapidamente da uno all’altro premendo in avanti per un po’ l’interruttore di accensione situato nella parte inferiore della coppa destra (si avvia sempre con la connessione del dongle). Può essere difficile capire se un dispositivo è in modalità di associazione e non solo provare a connettersi, ma se tieni premuto l’interruttore finché non si connette, starai bene. Non sento differenze tra le due modalità, ma avere entrambe è incredibilmente conveniente e ti consente di utilizzare facilmente le cuffie su più dispositivi, come i dongle pass-through su PC ma il bluetooth su PS5 o Switch. Sarò sempre io stesso una persona con jack per le cuffie, quindi anche se questo auricolare non ne ha bisogno, la scelta lo avrebbe reso il perfetto all-in-one. Ho decisamente apprezzato la funzione di spegnimento automatico, poiché dimentico costantemente di spegnere l’auricolare dopo aver utilizzato la modalità bluetooth.

READ  Microsoft ha tranquillamente ritardato 23H2 su MCT fino a metà novembre e non ha informato i clienti

Sulla tazza sinistra, hai un microfono staccabile (che viene fornito con un po ‘di schiuma per un filtro pop), un pulsante di disattivazione del microfono e due cursori del volume. La parte inferiore è per il volume generale e la parte superiore consente di regolare l’audio del gioco e il bilanciamento dell’audio della chat. Tuttavia, nessuno dei due era etichettato e ho avuto difficoltà a ricordare quale dei due ha fatto cosa. Anche cambiando il bilanciamento per rendere la chat più rumorosa mentre giocavo a Redfall con la chat tramite Discord, non ho mai trovato un equilibrio perfetto. La chat di solito è molto silenziosa e provare a modificarla la rende ancora più silenziosa, quindi ho finito per utilizzare una soluzione software in Discord.

A proposito, JBL viene fornito con un ottimo software che puoi installare dopo aver inserito il dongle. L’estetica complessiva è molto “giocante”, il che non è di mio gusto, ma utilizza alcuni fantastici modelli wireframe 3D. Nel software, puoi vedere praticamente tutto sulle cuffie: dalla percentuale di batteria rimanente (questa cosa dura a lungo) e chat alla percentuale di gioco, oltre a cambiare l’equalizzatore, attivare l’audio spaziale e aggiornare il software del firmware delle cuffie . È utile e vorrai sicuramente cambiare il profilo dell’equalizzatore predefinito quando inizia piatto, ma puoi attivare le modalità Bass Boost, Bass Cut, Clarity o Long Session e persino regolare manualmente ciascuna frequenza in base alle tue esigenze.

Con Bass Boost attivato, il Quantum 360P supera il test Devil Trigger a pieni voti, ma altri tipi di canzoni possono suonare un po’ incerti. Il profilo sembra rimanere anche dopo la disconnessione dal PC, il che è bello. Tuttavia, qualcosa come l’audio spaziale non funzionerà senza un PC e otterrai lo stereo ovunque anche usando la modalità audio 3D della PS5, almeno secondo i miei test. Comunque non mi piace l’audio spaziale, perché rende mute cose come la musica, dando a tutto una leggera eco come se fossi in una stanza con un’acustica scadente. La percentuale del volume mostra anche la percentuale del volume del computer e non l’auricolare stesso per qualche motivo.

READ  LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker

Il suono stesso è decente anche nel profilo piatto, ma ho notato su dispositivi diversi dal PC che si ottiene un po’ di fuzz o ritardo audio. Qualcosa come Cadence of Hyrule può essere giocato su Switch dopo aver eseguito nuovamente la procedura guidata di ritardo impostato, ma altri giochi ritmici possono essere più difficili. Avrai sempre un certo ritardo con qualsiasi dispositivo audio esterno, ma qui è evidente soprattutto con il Bluetooth.

Il suono prodotto è un’altra storia. Il microfono sembra economico e offre un suono di qualità altrettanto bassa. Immagino sia utile per i giochi, dal momento che qualsiasi app di chat che stai utilizzando distorce l’audio durante la trasmissione, ma non sarai in grado di utilizzarlo per registrare l’audio da utilizzare in un file audio, ad esempio. È molto metallico e assomiglia a quello che sentiresti al telefono.

Se stai cercando una cuffia da utilizzare durante il gioco, JBL Quantum 360P è un’ottima scelta. Ha due fantastiche opzioni di connettività, software con una buona selezione di opzioni e audio in entrata abbastanza decente. Tuttavia, manca il microfono e potresti riscontrare un ritardo audio sulle console. Tuttavia, è abbastanza versatile che alcuni potrebbero essere in grado di trascurare gli avvertimenti.

– David Flynn

David è il tipo di persona che ha il cuore in mano. Può trovare aspetti positivi in ​​qualsiasi cosa, come questo ragazzo che amava da morire Star Fox Zero. Lo vedrai giocare a tutti i tipi di giochi: AAA, Indie, giochi di game jam, giochi di ogni tipo e scriverne! Qui. su questo sito web. Quando non stai scrivendo o giocando, puoi trovare David che fa musica, gioca o si gode un buon libro. I giochi preferiti di David includono NieR: Automata, Mother 3 e Gravity Rush.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *