Qualificazioni ai Campionati Europei UEFA Under 21: la Repubblica perde il primo posto dopo aver sconfitto l’Italia

Il difensore della Repubblica Mark McGuinness affronta l’italiano Nicolò Campiaghi ad Ascoli

La Repubblica d’Irlanda deve accontentarsi di un posto di qualificazione agli Europei Under 21 dopo la sconfitta per 4-1 ad Ascoli contro l’Italia, vincitrice del girone.

Gli irlandesi dovevano battere i padroni di casa in testa al Gruppo F e qualificarsi automaticamente per le finali.

Nicolò Rovella ha portato in vantaggio gli italiani con un calcio di rigore e Nicolò Campiaghi ha segnato una doppietta.

Pietro Pellegri ha segnato 3-0, ma Conor Coventry ha tirato indietro di un tiro dal dischetto prima del tiro nel finale di Giacomo Qualiata.

La squadra di coach Jim Crawford aveva già prenotato un posto agli spareggi dopo quattro vittorie consecutive e la squadra italiana è scivolata di due punti prima di raggiungere la finale martedì.

Gli irlandesi stavano inseguendo la vittoria che li avrebbe visti qualificarsi per la finale per la prima volta, ma hanno superato in astuzia un’impressionante squadra italiana nelle condizioni calde.

L’Italia sembrava pericolosa fin dall’inizio e Rovella ha segnato il primo gol su rigore al 20′ dopo che Mark McGuinness è stato penalizzato per aver bloccato Caleb Okoli durante un passaggio incrociato.

Gli ospiti hanno perso l’occasione del pareggio quando Will Smallbone non è riuscito a controllare la palla sotto la porta e ha permesso agli italiani di respingerla.

L’Italia tira ancora dopo 27 minuti – Il portiere della Repubblica Brian Maher ha preso per mano lo sfavillante calcio di Campiaghi da 25 yard, ma è riuscito solo a spingere la palla dentro e dentro il palo.

Un pasticcio tra McGuinness e Maher ha permesso a Pellegri di distruggere la terza casa da distanza ravvicinata a pochi secondi dall’inizio del secondo tempo.

READ  Scuro, sexy e brutto mentre l'Italia si libera finalmente della Spagna

Il Coventry ha dato speranza alla Repubblica con un calcio di rigore al 62′ dopo che Mattia Viti Smolpon aveva sbagliato, ma Qualiata ha inviato la palla alle spalle di Maher quattro minuti prima della fine per assicurarsi il posto dell’Italia in Romania e Georgia l’anno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.