Nuovo Google FLoC: cosa devi sapere

Google sta cambiando il modo in cui i consumatori indirizzano gli annunci con il nuovo Federated Learning of Cohorts. Con alcune ripercussioni negative, è qualcosa di cui dovresti preoccuparti?

La tecnologia è un dispositivo in continua evoluzione e l’ultima idea di Google su come i consumatori possono connettersi con gli inserzionisti solleva preoccupazioni per il futuro di Internet Privacy e sicurezza. Si chiama FLoC, o Federated Learning of Cohorts, e fornisce agli inserzionisti un modo per indirizzare gli annunci senza rivelare i dettagli dei singoli utenti raggruppando insieme persone con interessi simili.

Che tu sia un acquirente esperto di tecnologia, un giocatore di videogiochi o qualcosa di semplice come i cookie, puoi essere raggruppato con i consumatori allo stesso modo e venduto in blocco per la pubblicità, ma l’idea alla base sarebbe quella di limitare le informazioni reali su questi inserzionisti individualmente.

Google

Disse Chetna Bendra dall’altra parte Blog di Google. “Questo metodo nasconde in modo efficace le persone” nella folla “e utilizza l’elaborazione sul dispositivo per preservare la privacy della cronologia web di chiunque utilizzi il browser.

Un’iniziativa guidata da Google nota come Protezione della privacyConsente ai siti web di richiedere informazioni specifiche sugli utenti mantenendole all’interno dell’algoritmo creato. Questo insieme di idee fornite da Google cercherà di sostituire il metodo attuale, che è il primo passo preferito da tutti per accedere a un nuovo sito Web: i cookie.

L’argomento di Google è che i cookie di tracciamento stanno diventando sempre più invasivi e, sebbene Google voglia passare a FLoC entro il 2022, sta affrontando la resistenza della Electronic Frontier Foundation e altri. Dice Bennett Sivers di EFF “Può anche esacerbare molti dei peggiori problemi di non privacy con gli annunci comportamentali, tra cui la discriminazione e il targeting predatorio”.

READ  Lo smontaggio dell'iMac M1 rivela un'enorme sala altoparlanti e il sensore Touch ID della tastiera magica

Mentre giocatori come EFF stanno comprimendo annunci totalmente mirati, molte delle più grandi aziende tecnologiche concordano sul fatto che il monitoraggio dei cookie di terze parti è una brutta cosa, ma non sono sicuri della migliore alternativa. Mentre Google, Facebook e Apple stanno facendo dei tentativi da soli, molti altri stanno aspettando in disparte per vedere come funziona il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *