Momento incredibile: Sting esegue “Every Breath You Take” con una band italiana locale

Momento incredibile: Sting esegue “Every Breath You Take” con una band italiana locale

26 settembre 2023, 14:11

Un video portato alla luce mostra il cantante mentre esegue uno dei suoi più grandi successi, “Every Breath You Take”, accompagnato da una band italiana locale e da una folla di gente del posto esultante.

Foto: Franz Froese Flor/YouTube


Il video mostra la star dei Police mentre canta una delle sue canzoni più famose con una chitarra acustica.

Sting potrebbe essere il miglior inglese di New York, ma la star di The Police sembra vivere tra le colline italiane della Toscana.

Un video portato alla luce mostra il cantante mentre esegue uno dei suoi più grandi successi, “Every Breath You Take”, accompagnato da una band italiana locale e da una folla di gente del posto esultante.

Il filmato è stato girato nella tenuta toscana di Sting e Trudie Styler, Il Palagio, residenza della coppia dal 2007.

Il filmato è stato girato nel parco della casa toscana di Sting e Trudie Styler, Il Palagio, che è la casa della coppia dal 2007.

Il filmato è stato girato nel parco della casa toscana di Sting e Trudie Styler, Il Palagio, che è la casa della coppia dal 2007.

Foto: Franz Froese Flor/YouTube


Accompagnato da musicisti italiani locali, Cinzia Re alla voce, Marco Aiolfi alle tastiere, Edoardo Didone alla chitarra e Marco Confetti alla batteria (nella foto), Sting - il cui vero nome è Gordon Sumner - ha dimostrato quanto bene si fondesse con la gente del posto.

Accompagnato da musicisti italiani locali, Cinzia Re alla voce, Marco Aiolfi alle tastiere, Edoardo Didone alla chitarra e Marco Confetti alla batteria (nella foto), Sting – il cui vero nome è Gordon Sumner – ha dimostrato quanto bene si fondesse con la gente del posto.

Foto: Franz Froese Flor/YouTube


Dopo che la sua relazione con l'ex Frances Tumilty finì nel 1982, Sting si rifugiò nei Caraibi, dove trovò l'ispirazione per creare una canzone intitolata

Dopo la fine della sua relazione con l’ex Frances Tumilty nel 1982, Sting si rifugiò nei Caraibi, dove trovò l’ispirazione per creare la canzone “Every Breath You Take”.

Foto: Franz Froese Flor/YouTube


Accompagnato da musicisti italiani locali, Cinzia Re alla voce, Marco Aiolfi alle tastiere, Edoardo Didone alla chitarra e Marco Confetti alla batteria, Sting – il cui vero nome è Gordon Sumner – ha dimostrato quanto bene si fondesse con la gente del posto.

La nascita del suo famoso brano può essere fatta risalire ad un momento cruciale nella vita di Sting.

Dopo la fine della sua relazione con l’ex Frances Tumilty nel 1982, Sting si rifugiò nei Caraibi, dove trovò l’ispirazione per creare la canzone “Every Breath You Take”.

Parlando del processo creativo, Sting ha detto: “Una notte mi sono svegliato nel cuore della notte, con una frase che risuonava nella mia mente. Mi sono subito seduto al pianoforte e nel giro di mezz’ora la canzone ha preso forma”. .

“Sebbene la melodia possa avere echi familiari di innumerevoli brani, i testi racchiudono un intrigo più profondo. Anche se all’inizio può sembrare una tenera canzone d’amore, non avevo idea delle sfumature sottili, quasi sinistre.”

Sting potrebbe essere il miglior inglese di New York, ma la star di The Police sembra vivere tra le colline italiane della Toscana.

Sting potrebbe essere il miglior inglese di New York, ma la star di The Police sembra vivere tra le colline italiane della Toscana.

Foto: Franz Froese Flor/YouTube


Momento incredibile: Sting esegue “Every Breath You Take” con una band italiana locale

La puntura – ogni respiro che fai

“Guardando indietro, penso che inconsciamente stavo esplorando i temi della sorveglianza e del controllo e del ‘fratello maggiore’ che guarda sempre.”

Girato nel 2019, il video è un’istantanea della vita attuale del cantante inglese in Italia, dove vive felicemente dal giorno in cui la coppia si è imbattuta nella proprietà nel 2007.

La metà degli anni 2000 vide Trudy e Sting innamorarsi del paese e la coppia divenne proprietaria di vigneti per lo più per caso.

Parlando alla rivista FINE nel 2012, la coppia ha raccontato la storia di come hanno trovato la proprietà.

“Volevamo trovare una casa per la nostra famiglia in questo Paese”, ha detto Sting, “Trudy e io ci siamo innamorati dell’Italia a prima vista, ma ci sono voluti circa dieci anni per trovare il posto giusto”.

“Siamo andati a vedere molte case, ma nessuna andava bene per noi, per un motivo o per l’altro. Ho iniziato a perdere la speranza e mi sentivo come se ne avessi avuto abbastanza. Trudy mi ha menzionato un’altra casa che era in vendita vicino a Figline Valdarno, nella zona di Firenze.”

Il video è un'istantanea della vita attuale del cantante inglese in Italia, dove vive felicemente dal giorno in cui la coppia ha trovato la proprietà nel 2007.

Il video è un’istantanea della vita attuale del cantante inglese in Italia, dove vive felicemente dal giorno in cui la coppia ha trovato la proprietà nel 2007.

immagine:
GT


True and Sting è stato girato a Venezia, in Italia.

True and Sting è stato girato a Venezia, in Italia.

immagine:
GT


Bryan Adams, Rod Stewart, Sting – tutto per amore

Sting ricorda di aver resistito per qualche tempo prima di accettare finalmente di imbarcarsi in un’altra spedizione di caccia alla casa. Ha espresso le sue riserve, temendo che la questione si trasformasse in un altro vicolo cieco.

Mentre passeggiavano lungo il viale di cipressi, Sting e Trudy si trovarono improvvisamente di fronte all’edificio principale giallo del Palagio. Erano abbagliati dal suo fascino e dal senso della bella vita tra le sue mura.

“Abbiamo capito subito che avevamo trovato la nostra casa. Abbiamo concordato l’accordo lo stesso giorno.”

Non è la prima volta che Sting sale su un palco in Italia.

Un video girato nel 2012 ha visto la star di The Police unirsi al cantante sopraffatto in una versione di “Englishman in New York”.

La cantante amatoriale Isabelle Suckling si stava esibendo al festival del vino “Divino Tuscany” del 2012 presso la vigna di Sting quando la band ha iniziato a suonare la famosa canzone della star.

È stata pubblicata una canzone

Pubblicato nel 1988, “Englishman in New York” è stato il terzo singolo estratto dal secondo album di Sting…Nothing Like the Sun.

immagine:
GT


Grammy Awards 2018 – Sting – L’inglese a New York

Sting e sua moglie Trudie Styler vengono visti in piedi tra il pubblico e tifano per la cantante mentre inizia a eseguire la famosa canzone, ma Sting sembra non essere in grado di resistere a unirsi a loro, e in pochi istanti il ​​capo della polizia salta sul palco per tifare per la band. . Il giovane attore rimase stupito.

“Englishman in New York” è stato pubblicato nel 1988 ed è il terzo singolo estratto dal secondo album di Sting. …Niente come il sole.

La canzone è stata ispirata dall’eccentrica icona gay, l’inglese Quentin Crisp, ed è stata scritta poco dopo il suo trasferimento da Londra a Manhattan.

Sting aveva incontrato Quentin a New York, e quest’ultimo avrebbe scherzato dicendo che “non vedeva l’ora di ricevere i suoi documenti di naturalizzazione in modo da poter commettere un crimine e non essere deportato”.

READ  Zverev elimina in semifinale gli italiani Sinner e Paolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *