L’influenza aviaria ha un impatto significativo sugli uccelli marini locali

North Jeanette ha contratto l’influenza aviaria nell’agosto 2022 lungo la costa nord-orientale di Terranova. Immagine tramite ambiente e cambiamento climatico Canada, Sabina Wilhelm.

Le popolazioni di uccelli marini domestici sono state duramente colpite dalla diffusione dell’influenza aviaria che ha colpito le colonie di questa provincia e di tutto il Canada orientale.

Il biologo della fauna selvatica e coordinatore della risposta alle emergenze per la fauna selvatica con il Dipartimento federale dell’ambiente, il dottor Rob Ronconi, afferma che il virus è stato osservato per la prima volta nelle popolazioni selvagge di gabbiani di Terranova lo scorso dicembre.

Si è poi diffuso attraverso le colonie di nidificazione di uccelli marini durante l’estate, principalmente per la loro abitudine di riunirsi in gruppi di nidificazione fitti, di solito sulle isole.

La diffusione della malattia sembra in lieve diminuzione quando gli uccelli tornano in mare per i mesi invernali, ma “il virus è ancora lì e non andrà via”.

Le specie più colpite includono la sula e il gallo cedrone, noto anche come ratto comune, dice Ronconi. Stanno ancora raccogliendo dati per avere un’idea migliore del reale impatto sulla popolazione locale.

La morte di Northern Janet e un normale Moore malato di influenza aviaria nell’agosto del 2022 lungo la costa nord-orientale di Terranova. Immagine tramite ambiente e cambiamento climatico Canada, Sabina Wilhelm.

Le informazioni raccolte quest’estate al largo di Terranova e Labrador mostrano che quasi 10.000 uccelli selvatici sono stati segnalati come malati o morti. Dice che molte di queste informazioni sono arrivate loro da rapporti pubblici, ma stavano anche raccogliendo i propri dati.

READ  L'Agenzia Spaziale Europea si unisce alla NASA in una missione speciale su Venere

I ricercatori torneranno sul campo la prossima primavera per raccogliere più dati una volta che gli uccelli riprenderanno l’attività di nidificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.