Le notizie di rugby di domenica hanno lasciato il Galles “imbarazzato” dall’indagine dell’Italia e dalla determinazione a commettere falli di destra contro gli Springboks

Questo è il tuo titolo di rugby la mattina di domenica 26 giugno

Bivac: Eravamo imbarazzati

Wayne Bivak ha ammesso che i suoi giocatori e il suo staff erano imbarazzati dalla sconfitta contro l’Italia nella partita finale del Campionato Sei Nazioni e cercano disperatamente di rimediare ad alcuni torti in Sud Africa.

Il Galles è caduto 22-21 dopo un risultato italiano in ritardo a Cardiff e ha dovuto aspettare più di tre mesi per un altro crack alla Test Arena. È stato un risultato triste che ha calato il sipario su una campagna deludente, con la pressione accumulata sull’allenatore del Galles.

LEGGI DI PIÙ: Gwen Jones – Non ho fiducia nel BIVAC “senza timone” del Galles

Ora devono affrontare l’arduo compito di affrontare i campioni del mondo in tre test match nel loro cortile, a partire da Pretoria sabato.

“Speriamo di essere molto migliori della nostra ultima partita! Lo dico con il sorriso sulle labbra, ma, guarda, eravamo imbarazzati per quest’ultima prestazione, non c’è niente da nascondere”.

“Ne hanno parlato i giocatori, ne ha parlato la dirigenza. Siamo una squadra migliore di quella, lo sappiamo. Quindi dobbiamo uscire e dimostrarlo ora nel primo test e poi sostenerlo nel secondo e nel terzo test. .

“Stiamo guardando agli aspetti positivi emersi dall’ultimo torneo. Ci sono ovviamente aree del gioco che dobbiamo sistemare e assicurarci di non commettere errori simili, in particolare nel gioco dell’Italia – ed essere molto meglio di la partita d’esordio contro l’Irlanda”.

Ha aggiunto: “A nessuno piace finire con una nota negativa o esibirsi male. È molto tempo tra un drink e l’altro, dicono. La storia dice che non siamo andati bene lì, ovviamente. In alcuni campi, potresti dire di avere tutto per guadagno e niente da perdere”.

READ  Pirelli conclude la collaborazione a lungo termine con l'Inter

“Ma dal nostro punto di vista, abbiamo commesso l’ultimo errore. Stiamo facendo tutto il possibile per assicurarci di farlo bene. Andremo lì, non con un atteggiamento negligente, faremo quello che pensiamo che dobbiamo fare per vincere la prima prova, poi ci porterà a prepararci per una grande serie”.

La stragrande maggioranza della squadra di 34 uomini del Galles non ha giocato dalla fine della stagione regolare di rugby league a maggio. Ciò significa che erano trascorse sei settimane quando erano al Loftus Versfeld. Il team Pivac è stato notevolmente lento durante la campagna elettorale, ma nel tentativo di evitare questa volta, venerdì scorso hanno intensificato l’intensità dei loro stage, culminando senza rughe e ossa per ossa 40 minuti prima di partire.

L’allenamento di Wells è stato “gustoso”: la barba

Adam Bird ha detto in Galles che l’allenamento delle ultime settimane è stato “delizioso” e che i giocatori sono in lizza contro il Sud Africa.

I giocatori sono atterrati nell’area di Springbok questa settimana e Beard insiste che le sessioni “deliziose” siano essenziali.

Ha detto: “Abbiamo avuto due settimane difficili e venerdì abbiamo avuto un piccolo successo con l’arrivo di un arbitro. Avevamo due squadre da 15 che lavoravano in live streaming, in tutte le nostre diverse squadre, scenari di gioco e cose del genere.

“Non giochiamo da due settimane, quindi è importante avere quelle sessioni di allenamento in cui deve essere un po’ gustoso, un po’ vivace, quindi quando usciamo in Sud Africa siamo pronti per quel confronto”.

L’Irlanda è pronta a sorprendere tutti i neri

L’Irlanda ha in programma di entusiasmare il mondo del rugby tornando vittoriosa dal suo estenuante tour estivo di cinque partite in Nuova Zelanda.

READ  Benetton 17-19 Connacht: l'ultimo tentativo di Bundy Aki regala al Connacht la vittoria nel finale

La squadra di Andy Farrell gioca tre test contro gli All Blacks, più due contro i Maori All Blacks, ma vanno in discesa di umore ottimista. L’Irlanda ha vinto tre delle ultime cinque partite contro i campioni del mondo tre volte, ma non li ha mai sconfitti in casa in Nuova Zelanda.

“È incredibilmente difficile venire qui e avere successo”, ha detto Farrell. “Le sfide sono lì per renderci migliori, per renderci più forti e dobbiamo essere pronti ad affrontarle.

“Vogliamo vedere noi stessi sotto pressione e come affrontarla. Non abbiamo più di una sfida, ma è lì che vogliamo essere in un punto in cui circa un anno dopo la Coppa del Mondo vuoi sapere di più su noi stessi. Questo è il posto perfetto per farlo.”

scozia martello del cile

Gregor Townsend ha ottenuto “molti aspetti positivi” dalla comoda vittoria per 45-5 della Scozia sul Cile a Santiago.

Gli scozzesi hanno portato il vantaggio di 28-0 nel primo tempo prima che la squadra di casa migliorasse nel secondo tempo e mettesse alla prova gli ospiti. Townsend era soddisfatto di come sono andate le cose nella prima partita del tour della sua squadra in Sud America.

“Ci siamo allenati davvero duramente”, ha detto l’allenatore. “Abbiamo dovuto lottare in quel secondo tempo per tenere lontano il Cile e alla fine hanno segnato un tentativo. Abbiamo alcune aree nel nostro gioco e sappiamo che dovremo lavorare di più la prossima settimana, ma ci sono stati molti aspetti positivi. Il modo in cui abbiamo giocato nel primo tempo, il modo in cui ha integrato alcuni dei giovani giocatori della squadra e il modo in cui abbiamo sfruttato le nostre occasioni è stato fantastico. Anche il nostro finale forte è stato divertente”.

READ  Saki è di nuovo controverso: il Liverpool non ha giocatori di livello mondiale

L’esterno dell’Edinburgh Damien Hoyland ha segnato tre dei sette tentativi degli scozzesi. “Pensavo che avesse giocato davvero bene”, ha detto Townsend della tripletta dell’asso. “Ha lavorato sodo. Ha preso palla un paio di volte e ha finito davvero bene. È stato un ottimo traguardo raggiungerlo e segnare il suo terzo tentativo”.

Gli scozzesi – arrivati ​​in Cile lunedì scorso – si stanno ora dirigendo verso l’Argentina per prepararsi a quella che sarà una serie molto più impegnativa di tre test contro i Pumas.

leggi quanto segue:

All’interno della squadra di rugby del Galles, i giocatori si sono lanciati in piscina e in palestra dopo essere arrivati ​​in Sud Africa

Il Galles U20 ha scioccato la Scozia con un incredibile spettacolo di sette prove

Il momento in cui il Galles ha rifiutato l’opportunità di unirsi ai club inglesi nella nuova lega

Il marchio “Dragons RFC” è trapelato con le immagini del nuovo badge e del nome della squadra che emergono

La bambola oltraggiosa e il tentativo di una partita di rugby gallese lasciano a bocca aperta le star del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.