L’auricolare Vision Pro di Apple è dotato di fasce intercambiabili e di un sigillo leggero

L’auricolare Vision Pro di Apple è dotato di fasce intercambiabili e di un sigillo leggero

Sembra che l’auricolare Vision Pro di Apple arriverà solo in argento, nonostante le voci di più opzioni di colore, ma un certo livello di personalizzazione sarà disponibile tramite gli accessori per le cuffie.


C’è un “Light Seal” che si attacca magneticamente al display dell’auricolare, creando una perfetta aderenza tra il dispositivo e il viso di chi lo indossa per bloccare la luce, e c’è anche una fascia che si adatta alla parte posteriore della testa per tenere il auricolare in posizione. Entrambi sono rimovibili e sostituibili.

Apple prevede di offrire il Light Seal in un’ampia gamma di opzioni di dimensioni e forma. I magneti nel Light Seal aderiscono allo schermo curvo ed è importante che siano della giusta dimensione. Il sigillo di luce deve adattarsi perfettamente al viso per tenere fuori la luce.

L’archetto si monta sulle soundbar che includono altoparlanti che forniscono un suono spaziale. Apple ha progettato l’archetto da un materiale in maglia 3D elasticizzato con una struttura a coste progettata per essere comoda da indossare. È traspirante pur fornendo elasticità e il disco di dimensioni adeguate si adatta alla testa di ogni individuo.

Apple ha affermato quando ha introdotto Vision Pro che l’archetto può essere rimosso e sostituito con una taglia diversa, indicando che anche gli archetti avranno opzioni di dimensioni. Apple ha anche affermato che potrebbe essere utilizzato un “diverso tipo di cinturino”, quindi c’è una possibilità aperta per Apple di creare altri cinturini Apple Vision in futuro.

Esistono anche opportunità per i produttori di terze parti di creare accessori per timbri e cinturini per Apple Vision e abbiamo già visto alcune opzioni di cinturini di terze parti. In futuro, l’Apple Vision potrebbe funzionare in modo molto simile all’Apple Watch, con molti cinturini tra cui scegliere.

READ  Come nascondere i conteggi come su Instagram - per i tuoi post privati ​​e altri

storie popolari

La società di elettronica brasiliana rilancia la sua lunga controversia sul marchio iPhone

Apple è stata coinvolta in una lunga controversia sul marchio iPhone in Brasile, che oggi è stata ripresa da IGB Electronica, una società brasiliana di elettronica di consumo che originariamente ha registrato il nome “iPhone” nel 2000. IGB Electronica ha combattuto una battaglia pluriennale con Apple nel tentativo di ottenere i diritti esclusivi sul marchio “iPhone”, ma alla fine persi, e ora il caso è stato trasferito a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *