L’agricoltore sta esportando melanzane locali in Italia

Antalya – Agenzia di stampa Demiroren

Un contadino turco ha iniziato a prendere ordini dall’Italia dopo aver migliorato i semi di una melanzana specifica per zona nella provincia centrale dell’Anatolia di Kirikkale, rendendoli tre volte più produttivi.

classe=”cf”>

Hüsnü Ekiz, a capo di un’azienda produttrice di semi nella provincia meridionale di Antalya, ha prodotto melanzane ad alto rendimento e resistenti alle malattie dai semi di una melanzana specifica della regione originaria di Kırıkkale.

“La resa dei semi, che abbiamo migliorato per sei anni, è aumentata di tre volte”, ha affermato Ekes, aggiungendo che ora i semi possono essere piantati e prodotti ovunque grazie ai loro sforzi.

Ekes ha anche notato che esperti italiani sono venuti e hanno acquistato da loro alcuni semi migliorati per testarne la produzione.

Ekiz, che è andato in vacanza a Kırıkale, la città natale di sua moglie, voleva coltivare melanzane in serre e campi ad Antalya, dove gli piaceva il sapore. Ma poiché Ekiz non poteva ottenere il risultato che si aspettava perché non era resistente alle malattie, iniziò ad allevare i semi che aveva portato come esemplare.

Sottolineando che la coltivazione delle sementi preverrà il problema dell’accesso al cibo, che è una delle principali preoccupazioni nel prossimo futuro, Ekes ha affermato che gli agricoltori dovrebbero essere sostenuti.

L’azienda sementiera, che opera da 60 anni nel campo del miglioramento delle sementi, guidata da Ekiz, alleva ortaggi coltivati ​​in Anatolia nella sua struttura di 50.000 metri quadrati nel distretto di Serik di Antalya. L’azienda ha più di 14.000 materiale genetico diverso nei pomodori e 36.000 nei peperoni nelle sue banche genetiche.

READ  Il presidente dell'Eurogruppo Pascal Donohoe si reca in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.