La polizia italiana distrugge una rete internazionale di trafficanti ⋆ Nurnberger Platt

Avatar: Polizia Speciale Italiana – Foto: JJFarquitectos via Twenty20

La polizia italiana ha detto di aver distrutto una banda di trafficanti e arrestato 19 sospetti. Sabato il ministero dell’Interno di Roma ha affermato che curdi, afgani e italiani iracheni appartengono alla rete dei trafficanti. I trafficanti hanno portato illegalmente profughi dall’Iran, dall’Iraq, dall’Afghanistan e dal Pakistan in Italia o in altri paesi europei per ingenti somme e hanno ottenuto per loro permessi di soggiorno con documenti falsi.

Il messaggio diceva che la banda aveva basi a Bari nel sud Italia e a Torino, Milano e Ventimiglia nel nord del paese. Inoltre, aveva legami con bande criminali in Grecia e Turchia. La rete del contrabbando ha addebitato circa 6.000 euro a persona per i servizi di contrabbando.

Durante il raid sulla rete, la polizia ha sequestrato 17 cellulari, quattro laptop, vari documenti e 25mila euro in contanti. L’indagine è iniziata nel 2018.

Applica ora!

Flash TV: sempre in primo piano!

READ  Il critico AO Scott rivela i film in cui viveva felicemente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *