La NASA scopre una nuova isola nell’Oceano Pacifico mentre erutta un vulcano sottomarino

Il vulcano Home Reef era ancora in eruzione fino a lunedì.

Una nuova isola per bambini è stata avvistata nell’Oceano Pacifico sudoccidentale poche ore dopo l’eruzione di un vulcano sottomarino non lontano dall’Australia.

All’inizio di questo mese, il vulcano Home Reef – situato nelle isole Tonga centrali – ha iniziato a emettere lava, vapore e cenere e le acque circostanti hanno cambiato colore. Solo 11 ore dopo l’eruzione del vulcano, la nuova isola è apparsa sopra la superficie dell’acqua Osservatorio della Terra della NASAche ha preso le immagini satellitari dell’isola.

Secondo un comunicato stampa della NASA, le dimensioni dell’isola appena nata sono cresciute rapidamente. Il 14 settembre, i ricercatori dei servizi geologici di Tonga hanno stimato l’area dell’isola a 4.000 metri quadrati (1 acro) e l’altezza a 10 metri (33 piedi) sul livello del mare. Tuttavia, entro il 20 settembre, i ricercatori hanno riferito che l’isola era cresciuta fino a coprire 24.000 metri quadrati (6 acri).

Leggi anche | “Humanity 1, Asteroids 0”: il rover della NASA si è schiantato deliberatamente contro un asteroide

La nuova isola si trova al largo di Mount Hum Reef nelle isole Tonga centrali, ha affermato l’agenzia spaziale statunitense, a sud-ovest della Late Island dell’arcipelago. Ma ha anche aggiunto che Children’s Island potrebbe non essere qui per restare.

“Le isole formate da vulcani sottomarini sono spesso di breve durata, anche se a volte durano per anni”, ha spiegato la NASA.

“Un’isola si è formata a seguito di un’eruzione di 12 giorni del vicino vulcano Latiki nel 2020, eruttata due mesi dopo, mentre un’isola precedente creata dallo stesso vulcano nel 1995 è rimasta per 25 anni”, ha aggiunto.

READ  Come portare le persone dalla Terra a Marte e tornare di nuovo in sicurezza?

Leggi anche | Gli esseri umani hanno scaricato più di 7.000 kg di spazzatura su Marte: studio

Intanto, secondo un post su Facebook di Servizi geologici di TongaA partire da lunedì, il vulcano Home Reef stava ancora eruttando. In una dichiarazione, i funzionari hanno affermato che le attività vulcaniche al vulcano Home Reef nelle ultime 24 ore sono progressive con 21 eventi vulcanici. Ma hanno anche aggiunto che l’attività del vulcano rappresenta un “basso rischio” per la comunità dell’aviazione e per i residenti di Vava’u e Ha’apai, i due gruppi di isole nel centro di Tonga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.