La lotta della famiglia Alberta contro il costruttore di case per la muffa continua

La lotta della famiglia Alberta contro il costruttore di case per la muffa continua

Una famiglia dell’Alberta che ha citato in giudizio un costruttore di case di Calgary per 11 milioni di dollari ha dichiarato di essere ancora in attesa di risposte e responsabilità più di tre anni dopo che CTV News ha riportato per la prima volta la loro storia.

Shane e Candace Yakimchuk hanno presentato una proposta di azione legale collettiva contro Excel Homes dopo aver affermato che una perdita e una muffa nella loro casa di Cochrane hanno contribuito alla morte della loro figlia di 24 anni, Deja.

Secondo l’avvocato della famiglia, almeno altre 11 parti hanno intentato causa contro la società dalla causa iniziale.

“La mia più grande paura è sentire le famiglie dire di avere figli malati”, ha detto mercoledì a CTV News Candice Yakimchuk.

“Conosco il probabile esito.”

Deja Fisher è deceduta dopo aver subito un grave attacco d’asma nella sua stanza nel dicembre del 2018.

I suoi genitori dicono che ha sviluppato l’asma prima di trasferirsi nella casa nel quartiere Hartland di Cochrane, ma dicono che la giovane donna non ha subito un attacco d’asma fino a quando non si è trasferita in casa.

Tra aprile e dicembre del 2018, Fisher ha avuto un totale di cinque attacchi abbastanza gravi da richiedere l’intervento dei paramedici, dicono i suoi genitori.

La causa dice che la famiglia Yakimchuk si è lamentata con Excel Homes per le perdite che sono state trovate nelle loro case. L’atto di citazione sostiene che l’impresa edile “sapeva o avrebbe dovuto sapere che nella zona c’era una falda alta, ma non ha installato le pompe di drenaggio”.

READ  La GNWT offre fino a 750 dollari alle persone che si sono messe in salvo in auto

Il deposito accusa Excel Homes di utilizzare un “progetto di costruzione” incauto e afferma che la società non ha presentato rapporti sui modelli per la famiglia.

Nessuna dichiarazione di difesa è stata depositata e nessuna delle accuse è stata provata in tribunale.

Il presidente e amministratore delegato di Excel Homes ha rifiutato di commentare la causa e le accuse, citando la causa in corso.

“È difficile addolorarsi per la perdita di sua figlia dopo quattro anni e mezzo”, ha detto Shen Yakimchuk.

Shane e Candace Yakimchuk hanno presentato una proposta di azione legale collettiva contro Excel Homes dopo aver affermato che una perdita e una muffa nella loro casa di Cochrane hanno contribuito alla morte della loro figlia di 24 anni, Deja.“È una battaglia costante e continua costantemente”.

L’avvocato di Yakimchuk, Clint Dokken, afferma che le discussioni sull’accordo sono in corso e spera che entro la fine dell’anno ci sarà un accordo sulle 12 richieste individuali.

La famiglia spera che la risoluzione e la responsabilità arrivino prima.

Candice ha detto: “Sento sempre che (la morte di Deja) è stata ieri. Ci sono ancora nuovi fattori scatenanti. Abbiamo dovuto lasciare Cochrane solo a causa del trauma e dei fattori scatenanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *