La Cina afferma di aver svolto “vari compiti” riguardo a Taiwan

Mercoledì ha detto che l’esercito cinese ha “completato vari compiti” intorno a Taiwan, ma che avrebbe condotto pattugliamenti regolari, probabilmente indicando che i giorni dei giochi di guerra sono finiti, ma anche che Pechino continuerà a fare pressione sull’isola.

Furiosa per una visita a Taipei la scorsa settimana da parte della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi, la Cina ha esteso le sue più grandi manovre di sempre intorno all’isola autonoma che afferma di possedere oltre i quattro giorni originariamente previsti.

Le esercitazioni della scorsa settimana includevano il lancio di missili balistici, alcuni dei quali hanno sorvolato la capitale dell’isola, Taipei, e la simulazione di attacchi navali e aerei nell’aria e nelle acque circostanti.

In una breve dichiarazione, il comando del teatro orientale dell’Esercito popolare di liberazione ha affermato che le sue operazioni militari congiunte intorno a Taiwan “hanno completato con successo vari compiti e testato efficacemente le capacità di combattimento integrate delle forze”.

Ha continuato: “Le forze del teatro monitoreranno i cambiamenti nella situazione nello Stretto di Taiwan, continueranno ad addestrarsi e prepararsi al combattimento, organizzeranno pattuglie regolari di prontezza al combattimento in direzione dello Stretto di Taiwan e difenderanno fermamente la sovranità nazionale e l’integrità territoriale”.

Non c’è stata alcuna reazione immediata da parte di Taiwan sulla possibile fine dell’aumento dell’attività militare, ma il ministero della Difesa di Taiwan ha affermato che un totale di 17 caccia cinesi hanno volato mercoledì attraverso la linea mediana dello Stretto di Taiwan.

Guarda | L’incertezza circonda la lunghezza e la portata delle esercitazioni militari cinesi:

La Cina annuncia nuove esercitazioni militari al largo di Taiwan

La Cina dice che sta estendendo le esercitazioni militari intorno a Taiwan, il giorno dopo la sospensione delle attività di fuoco vivo.

READ  Il vicesindaco di Mariupol ha affermato che le forze russe stanno distruggendo la sua città

Le riprese video dell’emittente statale CCTV hanno mostrato mercoledì gli aerei da combattimento cinesi che si arrampicavano e facevano rifornimento a mezz’aria, così come le navi della marina militare in quelle che si diceva fossero esercitazioni in tutta Taiwan.

L’esercito cinese ha affermato che le esercitazioni si concentrano sul blocco e sulla logistica dei rifornimenti, “in un ambiente elettromagnetico complesso per migliorare le capacità di contenimento e controllo delle articolazioni”, secondo CCTV.

Critiche politiche di opposizione durante il viaggio sulla terraferma

Andrew Hsia, vice capo del principale partito di opposizione di Taiwan, il Kuomintang, si è recato in Cina per un viaggio che il suo partito ha descritto come un viaggio prestabilito per incontrare uomini d’affari taiwanesi.

Hsia ha detto ai giornalisti che non andrà a Pechino e che non sono stati organizzati incontri ufficiali.

Appare un uomo che parla davanti a diversi microfoni.
Andrew Hsia è mostrato in questa foto del file del 2016. Il governo di Taiwan ha espresso rammarico per il tempismo della visita della figura dell’opposizione nella Cina continentale. (Sam Yeh/AFP/Getty Images)

Tuttavia, Taiwan ha espresso “rammarico” per il volo imminente tra le esercitazioni cinesi.

“In questo momento, il KMT insiste ancora per andare in Cina, deludendo la nostra gente”, ha affermato il presidente Tsai Ing-wen.

Il ministro degli Esteri di Taiwan ha dichiarato martedì che la Cina sta usando le esercitazioni militari come piano di gioco per prepararsi all’invasione dell’isola democraticamente governata.

Pelosi afferma che gli Stati Uniti non permetteranno la “nuova normalità”

Pelosi, critico cinese di lunga data e alleato politico del presidente Joe Biden, ha visitato Taiwan la scorsa settimana durante la visita di più alto livello di un funzionario statunitense sull’isola da decenni, nonostante gli avvertimenti cinesi.

Parlando in una conferenza stampa a Washington, DC, mercoledì, Pelosi ha affermato che gli Stati Uniti non possono consentire alla Cina di normalizzare un nuovo livello di pressione su Taiwan.

“Quello che abbiamo visto con la Cina è che stavano cercando di stabilire una sorta di nuova normalità. Non possiamo permettere che ciò accada”, ha detto quando le è stato chiesto se si aspettava che la Cina usasse la sua visita per giustificare più esercizi.

L’amministrazione Biden ha affermato che, nelle prossime settimane, le forze armate statunitensi continueranno a implementare passaggi di routine attraverso lo Stretto di Taiwan, che secondo il governo degli Stati Uniti è una via navigabile internazionale.

Un funzionario del Pentagono ha dichiarato lunedì che Washington ha mantenuto la sua valutazione secondo cui la Cina non avrebbe tentato di invadere Taiwan nei prossimi due anni.

Una donna sta al microfono e punta il dito.
La portavoce della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, risponde alle domande sul suo recente viaggio a Taiwan e nella regione indo-pacifica durante una conferenza stampa mercoledì al Campidoglio di Washington, DC. (Evelyn Hochstein/Reuters)

La Cina afferma che le sue relazioni con Taiwan sono un affare interno e si riserva il diritto di portare l’isola sotto il suo controllo con la forza, se necessario. Taiwan respinge le affermazioni della Cina, dicendo che solo gli isolani possono decidere il loro futuro.

Il ministero della Difesa di Taiwan mercoledì ha pubblicato un video delle esercitazioni delle sue forze armate, affermando che i suoi militari sono “in attesa di mantenere la sicurezza del nostro Paese” e che la Cina non ha fermato le sue “incursioni” nelle vicinanze.

Il ministero ha affermato che le forze di Taiwan stanno sorvegliando le loro posizioni “24 ore al giorno, sette giorni su sette” e hanno aumentato il loro livello di vigilanza, seguendo le linee guida di “difendere il centrocampo, difendere le acque territoriali e difendere la sovranità” per mantenere lo status quo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.