Il ritorno della visita di Stato belga in Italia dopo un’attesa forzata – Royal Central

Dal Ministero della Cultura – Firma dell’Accordo Europalia-Brasile presso l’Ambasciata Belga a Brasilia, CC BY 2.0, Wiki Commons

Il re Filippo e la regina Matilde faranno una visita di stato in Italia all’inizio di dicembre, l’ultimo membro della famiglia reale europea ad annunciare che stanno tornando ai loro impegni pre-pandemia.

La Casa Reale belga ha annunciato che il re Filippo e la regina Matilde sono stati invitati a visitare l’Italia su richiesta del presidente italiano Sergio Mattarella dall’1 al 3 dicembre.

La famiglia reale belga sarà accompagnata dal vice primo ministro, dal ministro degli Esteri, dai ministri, dai capi delle comunità e dei territori e dal segretario di Stato per la ripresa e gli investimenti strategici.

Re Filippo e la regina Matilde avranno impegni a Roma e Milano durante la loro visita di Stato. Tra i primi punti all’ordine del giorno, i membri della famiglia reale incontreranno alti funzionari del governo italiano, visiteranno la Tomba del Milite Ignoto e saranno accolti al Palazzo del Quirinale.

La prima notte, i membri della famiglia reale parteciperanno a un banchetto di stato al Palazzo del Quirinale. La sera successiva ospiteranno un ricevimento intitolato Rosas “Verklärte Nacht”.

Il secondo giorno della loro visita ufficiale vedrà la partecipazione a Roma del re Filippo e della regina Matilde, inclusa una visita all’Academia Belgica. Nella terza e ultima giornata giocheranno a Milano.

Il re Filippo e la regina Matilde intraprenderanno impegni relativi al business, alla moda, all’economia e alla sostenibilità a Milano prima di partire quella sera per il Belgio.

Questa visita di stato in Italia sarà la prima del re Filippo e della regina Matilde dalla loro visita di stato in Lussemburgo alla fine del 2019. La famiglia reale belga è stata l’ultima ad annunciare il loro ritorno alle visite di stato. Solo a novembre, i re di Danimarca, Svezia, Norvegia, Spagna e Paesi Bassi prenderanno parte alle visite di stato, segnando il ritorno all’attività dopo il picco della pandemia.

READ  Notizie Navi espandono l'infrastruttura GNL in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *