Il regista di Netflix “Reptile” elogia la recitazione “facile” di Alicia Silverstone con Benicio Del Toro

Il regista di Netflix “Reptile” elogia la recitazione “facile” di Alicia Silverstone con Benicio Del Toro

Alicia Silverstone, Benicio del Toro e Justin Timberlake in Reptile di Netflix (Kyle Kaplan/Daniel McFadden/Netflix)

Benicio del Toro, Alicia Silverstone e Justin Timberlake fanno una parodia nel film di Grant Singer. Film Netflix Rettili.

film: Rettili
fluire: Netflix
la durata dello spettacolo: 2 ore e 14 minuti
eiaculare: Benicio Del Toro, Alicia Silverstone, Justin Timberlake, Eric Bogosian, Ato Essandoh, Michael Pitt
Uscita: Concedere il cantante

“Film come questo ti fanno venire voglia di essere sulle montagne russe”, ha detto Singer. Yahoo Canada Durante il Toronto International Film Festival (TIFF). “Ti rendi conto che le persone a cui piacciono questi film sono molto intelligenti.”

“Quindi devi raccontare questa storia in un modo interessante e avvincente, ma devi anche trovare cose che siano intelligenti e innovative. È quasi come il poker,… devi dare [the audience] Certe cose e poi togli certe cose. I personaggi di questo film spesso nascondono cose e non sanno quale sia l’intenzione dietro tutto ciò. Se le cose sono dannose o se sono oneste, allora sono reali. Non sai di chi puoi fidarti.”

Abbonarsi a Netflix: a partire da $ 5,99 al mese

Di cosa parla “rettile”?

L’elemento thriller del film inizia con l’omicidio di Summer Elswick, un agente immobiliare del New England. Will Grady (Timberlake) era il suo ragazzo e colui che ha trovato il suo corpo.

Il detective Tom Nichols (del Toro), che si è recentemente trasferito in città da Filadelfia con la moglie Judy (Silverstone), tenta di lavorare sul caso con alcuni sospettati. Ma man mano che l’indagine procede, c’è un intero sistema di corruzione che deve essere smascherato.

“Spero che questo film spinga le persone a pensare e parlare, e penso che ci voglia un certo grado di impegno attivo per giungere a una conclusione su certe cose”, ha detto Singer.

(LR) Benicio del Toro nel ruolo di Tom Nichols e Alicia Silverstone nel ruolo di Judy Nichols in Reptile.  (Daniel McFadden/Netflix)

(LR) Benicio del Toro nel ruolo di Tom Nichols e Alicia Silverstone nel ruolo di Judy Nichols in Reptile. (Daniel McFadden/Netflix)

“Alicia è un’attrice forte.”

In un film pieno di momenti di tensione, il rapporto tra Silverstone e del Toro è un punto culminante, che unisce i due attori protagonisti del film del 1997. Bagaglio in eccesso.

“Alicia è un’attrice forte e sembra non usare mezzi termini, anche se non è facile… Ha un calore e una vulnerabilità nei confronti del personaggio che penso siano meravigliosi”, ha detto Singer. “È molto gradito perché funge da contrappunto ai mali che il personaggio di Benicio deve affrontare nel suo mondo.”

“Vederli muoversi così meravigliosamente insieme, e la loro chimica,… sono sicuro che parte di ciò è dovuto al fatto che hanno lavorato insieme per così tanti anni, e sembra così naturale. Quando vedo quelle scene, anche solo provando loro sul set, c’è Vital per loro.”

Abbonarsi a Netflix: a partire da $ 5,99 al mese

Singer ha continuato dicendo che quando dirige gli attori, la domanda che si pone è: “Questa scena sembra viva?”

“A volte non succede, e allora devi cambiare direzione, lavorare con gli attori e farli sentire vivi. Ma con le loro scene in particolare,… non ho dovuto fare molto…. È stato sicuramente Lavorare con loro è per me l’approccio minimalista.”

Justin Timberlake nel ruolo di Will Grady in Reptile (Netflix)

Justin Timberlake nel ruolo di Will Grady in Reptile (Netflix)

“C’è qualcosa nella paura che ci unisce”.

Penso a quello che voleva Singer Rettili Sembrare “senza tempo” era l’obiettivo.

“Ovviamente ne siamo stati molto ispirati [films] “Abbiamo girato negli anni ’70 e abbiamo girato con obiettivi lunghi, che permettono allo spettatore di sentirsi dentro la scena”, ha spiegato Singer. “Sono molto interessato alla prospettiva come regista e a quel delicato equilibrio tra il voler sentire la presenza del regista, ma anche l’invisibilità del regista e la moderazione.”

“Quindi sono costantemente in movimento, giocando a fare cose che siano grafiche e visivamente interessanti, ma anche a fare cose che non sono visive. Perché a volte ho la sensazione che quando guardi film così belli e così composti, sei quasi finito con alcuni aspetti presi dal film, perché è uno spettacolo visivo così mozzafiato che ti porta quasi fuori dal raccontare la storia.”

Pensando a come il genere thriller attiri così tante persone, Singer crede che queste storie sfruttino “le nostre paure primordiali”.

“Come esseri umani, amiamo ridere. Amiamo piangere, e c’è qualcosa nella paura che ci unisce”, ha detto.

“C’è un vero fascino e un’ossessione per il vero crimine e tutti noi amiamo interpretare i detective, e molte volte la verità può essere molto nascosta, a volte sconosciuta. Penso che la sensazione di non sapere sia una sensazione che trovo sempre interessante e interessante. “

READ  Barry Humphreys, il famoso attore dietro Dame Edna Iverage, è morto all'età di 89 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *