Il meteorologo afferma che in NB sono possibili interruzioni di corrente poiché gli uragani si trascinano direttamente a est

I residenti del New Brunswick orientale dovrebbero essere preparati alla possibilità di un’interruzione di corrente sabato, afferma il meteorologo di Environment Canada.

L’uragano Fiona è attualmente sulla buona strada per far esplodere il Canada atlantico come una tempesta di categoria 3 che inizierà sabato mattina presto.

Mentre i suoi effetti si faranno sentire principalmente in Nuova Scozia, Isola del Principe Edoardo e Terranova e Labrador, è probabile che le parti orientali del New Brunswick siano soggette a forti venti e mareggiate, ha affermato la meteorologa Jill Maebia.

“Il New Brunswick orientale si sta certamente preparando… per diversi giorni senza elettricità”, ha detto Maibea in un’intervista.

“Ci aspettiamo quei venti forti e con alcuni alberi con le foglie piene… gli alberi potrebbero essere sradicati più facilmente di quanto diciamo, forse in inverno, quando abbiamo tempeste più grandi e lo stesso livello di forza del vento”.

È anche saggio per i residenti del New Brunswick avere un kit di emergenza pronto con acqua e cibo che può durare alcuni giorni, ha detto Maepea, e portare i mobili da giardino all’interno prima che una tempesta si abbatta.

Environment Canada ha già rilasciato dati sui cicloni tropicali e dati meteorologici per le parti orientali del New Brunswick, dalla baia di Fundy, fino alla baia di Schallur intorno a Bathurst e alla penisola accadica.

La tempesta segue l’isola di Cape Breton in Nuova Scozia, ma c’è una finestra da 600 a 700 chilometri di differenza di potenziale. (Tina Simpkin/CBC)

L’agenzia ha dichiarato mercoledì in una dichiarazione che il percorso della tempesta è centrato sull’isola di Cape Breton, ma la “gamma di incertezza” significa che le aree entro un raggio da 600 a 700 km potrebbero essere interessate.

“Poiché ci aspettiamo che la tempesta diventi molto ampia, gli impatti saranno multiprovinciali”, ha affermato Environment Canada.

“I dettagli relativi a vento, pioggia, onde e mareggiate saranno descritti in modo sempre più dettagliato qui a partire da questo pomeriggio”.

I dettagli non sono chiari

A partire da mercoledì pomeriggio, Fiona era un uragano di categoria 4 con venti sostenuti di circa 210 km/h. La tempesta ha colpito le Isole Turks e Caicos martedì e dovrebbe colpire le Bermuda nel suo viaggio verso il Canada atlantico.

Le stime della meteorologa della CBC Tina Simpkin hanno affermato che la modellazione mostra che la tempesta potrebbe portare velocità del vento fino a 100 km/h a Karakeh, 85 km/h a Moncton e 75 km/h a St. John e Fredericton entro le 16:00 di sabato.

Con la tempesta a pochi giorni dal raggiungimento del New Brunswick, Maibea ha detto che è difficile sapere con certezza quanto saranno forti i venti e quanto pioverà.

Maepea ha affermato che un sistema meteorologico separato che si sposta da ovest più o meno nello stesso periodo si aggiungerebbe anche alle precipitazioni generate da Fiona.

Ha detto che le aree lungo la costa orientale e sud-orientale probabilmente vedranno mareggiate, ma la loro altezza dipenderà dalla marea che coincide con l’arrivo della tempesta.

“Potremmo avere delle inondazioni costiere locali”, ha detto. “Se hai qualsiasi tipo di edificio infrastrutturale lungo la costa, che si tratti di un cottage o di una casa, dovrai monitorarlo se ci sono potenziali inondazioni costiere con le nostre previsioni”.

EMO Monitor Tempesta

Il portavoce del New Brunswick, Jeffrey Downie, ha affermato che l’Organizzazione per le misure di emergenza del New Brunswick sta monitorando l’uragano Fiona mentre si sposta sull’Oceano Atlantico.

Il portavoce della New Brunswick EMO Jeffrey Downie ha detto che l’organizzazione sta monitorando Fiona e consigliando ai residenti di assemblare un kit di emergenza di 72 ore. (Radio Canada)

Attualmente, l’organizzazione non sta adottando alcuna misura precauzionale attiva, ma Downey ha affermato che è importante che i New Brunswickers dispongano di un kit di preparazione alle emergenze di 72 ore.

Ciò dovrebbe includere acqua e alimenti non deperibili, nonché farmaci da prescrizione, candele, fiammiferi, torce elettriche e una radio alimentata a batteria in caso di interruzione dell’alimentazione.

“Tutti dovrebbero iniziare a preoccuparsi di questo”, ha detto Downey. “Le previsioni qui sono migliori di quelle che diciamo in Nuova Scozia, ma il cambio di tempesta e le previsioni non sono perfette”.

Dominique Couture, portavoce di NB Power, ha affermato che la società si stava preparando per la tempesta, ma non ha fornito dettagli.

“Data una certa incertezza sulla traiettoria del sistema meteorologico, il nostro piano continua ad evolversi man mano che acquisiamo una migliore comprensione dei potenziali impatti e delle aree di impatto”, ha affermato in una e-mail.

READ  Il marito va a lavorare, la moglie ha un rapporto intimo con il padre del marito a casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.