Il Cremlino afferma che gli Stati Uniti hanno dichiarato una “guerra economica” contro la Russia

Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris parla all’IBEW 553 Local Trainee Training Program al Durham Technical College il 2 marzo a Durham, nella Carolina del Nord. (Alison Joyce/AFP/Getty Images)

Vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris Gli alti funzionari dell’amministrazione hanno detto prima della sua partenza che discuterà della spinosa questione della consegna di aerei dell’era sovietica in Ucraina quando visiterà la Polonia questa settimana.

La visita di Harris è stata complicata quando la Polonia ha rilasciato una dichiarazione a sorpresa in cui affermava che avrebbe consegnato i suoi caccia MiG negli Stati Uniti anziché direttamente in Ucraina, un’idea che Washington ha respinto con veemenza.

“Ci sono molte idee sul tavolo. Come hai visto dalla dichiarazione del Pentagono, il nostro giudizio su questo è insostenibile, ma vogliamo e certamente incoraggiamo tutti gli alleati a proporre idee. E a rimanere in stretto coordinamento attraverso il consiglio”, ha detto un alto funzionario dell’amministrazione.

Il funzionario ha detto che Harris contatterà i leader polacchi – inclusi il presidente e il primo ministro – sulla questione quando li incontrerà giovedì a Varsavia.

Abbiamo dialogato con i polacchi per un po’ di tempo sul modo migliore per fornire una varietà di assistenza alla sicurezza all’Ucraina. Questa è una conversazione che continuerà sicuramente all’interno e come parte del viaggio del vicepresidente, ha affermato il funzionario.

Questa è una priorità fondamentale per noi e per tutti i nostri alleati della NATO. E quindi ci aspettiamo di continuare a parlare di come raggiungere questo obiettivo davvero importante. Molte persone hanno avuto una varietà di idee e pensiamo che valga la pena discuterle ed è ciò che continueremo a fare”.

Una coppia di MIG-29 appartenenti all'aviazione polacca comandano la 22a base aerea di Malbork, in Polonia, il 27 agosto.
Un paio di MiG-29 appartenenti all’aeronautica polacca comandano la 22a base aerea di Malbork, in Polonia, il 27 agosto (Cuneyt Karadag/Anadolu Agency/Getty Images)

Harris si reca in Polonia e Romania in un momento critico per l’Europa e l’amministrazione Biden.

“Gli ultimi due mesi sono stati molto concentrati su quella che è diventata tragicamente una questione critica per l’intera amministrazione”, ha affermato un secondo alto funzionario dell’amministrazione.

READ  Stati Uniti: il Mukhtar che divenne ricco vendendo bambini

Il primo funzionario ha affermato che Harris, da parte sua, “era davvero immersa in questa questione”, “lavorando a lungo e quotidianamente su tutte le questioni relative alla crisi in corso derivante dall’invasione russa”.

All’ordine del giorno anche: A Varsavia, Harris incontrerà anche i rifugiati fuggiti dalle violenze in Ucraina, così come i diplomatici americani che si sono trasferiti in Polonia dall’ambasciata americana a Kiev, che è stata chiusa.

Incontrerà anche il primo ministro canadese Justin Trudeau, che è in visita nello stesso momento, e parlerà venerdì con le forze statunitensi e polacche.

Gli Stati Uniti hanno spostato quasi 5.000 truppe aggiuntive in Polonia in segno di rassicurazione in mezzo all’aggressione russa.

Dalla Polonia, Harris si reca in Romania, dove incontrerà il capo di stato e il personale dell’ambasciata statunitense.

I funzionari hanno affermato che Harris è arrivato in Europa con un messaggio in tre parti: che gli Stati Uniti sono al fianco dei loro alleati della NATO, che continueranno a sostenere il popolo ucraino e che Putin ha commesso un errore che porterà a una “clamorosa sconfitta” per Russia. .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.