I conducenti riempiono le taniche di carburante man mano che le restrizioni sul gas entrano in vigore nella Columbia Britannica (FOTO)

Le restrizioni sul gas sono entrate in vigore ieri nella Columbia Britannica sudoccidentale, ma alcuni conducenti hanno scelto invece di rifornirle.

L’ordinanza di emergenza limita il numero di veicoli non essenziali a 30 litri di carburante per visita alla stazione di servizio ed è regolata attraverso il sistema d’onore.

Tuttavia, è stato visto che i conducenti della bassa terraferma immagazzinano molto più del loro litro previsto. Da Burnaby a Mission, le persone sono salite a bordo delle stazioni di servizio con le taniche.

Le immagini circolate sui social media mostrano i conducenti che riempiono diverse taniche di benzina, poche ore dopo l’entrata in vigore dell’ordine di emergenza.

Loral Martin / Facebook

Sherry Ann / Facebook

Michael Theobald / Facebook

Barmbier Grewal / Facebook

Louis Saboya / Facebook

Venerdì, il ministro della pubblica sicurezza e procuratore generale Mike Farnoth ha annunciato l’ordine di limitare l’uso di benzina. Resterà in vigore fino al 1 dicembre.

Con il gasdotto Trans Mountain chiuso e le strade danneggiate da alluvioni e smottamenti, si registra un calo, seppur costante, delle forniture di benzina.

Farnworth ha spiegato che l’ordine di emergenza garantirà che i veicoli commerciali abbiano un accesso adeguato al carburante, il che contribuirà a stabilizzare le catene di approvvigionamento.

La maggior parte delle persone farà la cosa giusta [and stick to their allotted 30 litres]ha detto Farnworth. “Se siamo avidi, falliremo.”

READ  Il Tesla Cybertruck in Matte Black è stupendo e resistente allo stesso tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *