I club della Premier League si rifiutano di consentire ai giocatori in servizio internazionale nei paesi della lista rossa

Mohamed Salah è tra i quattro giocatori del Liverpool non dimessi dal servizio internazionale

Le squadre della Premier League sono tra i principali club europei che impediranno ai giocatori di recarsi nei paesi della Lista Rossa per la pausa internazionale di settembre.

A meno che non vengano fatte eccezioni alla quarantena, i giocatori dovranno saltare diverse partite di campionato nazionale a causa del periodo di isolamento di 10 giorni richiesto al ritorno nel Regno Unito.

La Football Association e la Premier League sono in trattative con il Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport (DCMS) per allentare le regole del Regno Unito. Si ritiene che problemi simili stiano affrontando i club di tutta Europa.

Il Liverpool è tra i club che si rifiutano di rilasciare giocatori per impegni internazionali.

Quattro giocatori dei Reds – l’attaccante egiziano Mohamed Salah e il trio brasiliano Alisson, Fabinho e Roberto Firmino – sono stati colpiti perché il loro paese è in Lista rossa del governo del Regno UnitoLink esterno.

E la federcalcio egiziana ha dichiarato sul suo sito web che il Liverpool si è scusato per non aver permesso a Salah di unirsi alla squadra nazionale.

E la sua dichiarazione ha dichiarato: “La Federcalcio egiziana ha ricevuto una lettera dal Liverpool in cui si scusava per l’incapacità del suo giocatore, Mohamed Salah, di unirsi alla squadra nazionale nel suo prossimo campo, che include affrontare l’Angola al Cairo e il Gabon a Franceville durante il primo e secondo turno delle qualificazioni del continente africano ai Mondiali”.

Ma il Liverpool ha confermato la sua felicità di giocare contro Salah all’andata contro il Gabon per non dover entrare in un paese dalla lista rossa.

Il problema principale per il Liverpool e altri club della Premier League è che non ci sono eccezioni alle attuali regole di quarantena nel Regno Unito. Se ce n’è uno, è inteso che i giocatori verranno rilasciati.

In un ulteriore grattacapo per alcuni club della Premier League, la FIFA ha recentemente esteso le sue finestre internazionali di settembre-ottobre di due giorni in Sud America per consentire ai paesi di recuperare il ritardo con le qualificazioni ai Mondiali che sono state rinviate a causa della pandemia di coronavirus.

L’organo amministrativo ha anche detto che la proroga di due giorni è garantita Riposo adeguato e tempo di preparazione tra le partite.Link esterno

READ  Zlatan Ibrahimovic: L'attaccante del Milan è molto vicino alla firma di un nuovo contratto, dice Paolo Maldini notizie di calcio

Ciò significa che le partite possono ora essere giocate giovedì 9 settembre e giovedì 14 ottobre, con i giocatori partecipanti svincolati per 11 giorni.

Tra le partite in programma giovedì 9 settembre, ci sono Argentina-Bolivia (venerdì 00:30 GMT) e Brasile-Perù (venerdì 01:30 GMT).

A causa della differenza di orario, i giocatori che partecipano a quelle partite potrebbero non tornare nei loro club fino a sabato 11 settembre, quando sono in programma otto partite di Premier League.

Il Brasile, la cui ultima squadra comprende nove giocatori della Premier League, affronterà Argentina, Cile e Perù nelle qualificazioni del prossimo mese. Tutti e quattro i paesi sono attualmente nella Lista Rossa del Regno Unito.

Con meno di 100 giocatori inglesi che probabilmente saranno disponibili per le partite internazionali il mese prossimo, si ritiene che Premier League, FA, ECA e i suoi club membri vogliano una soluzione il più rapidamente possibile, con un’esenzione dalle regole di quarantena. Pensato per essere il punto di partenza.

Il governo ha negato le esenzioni concesse ai giocatori neri britannici e irlandesi di ritorno dal Sudafrica all’inizio di questo mese, ma ha confermato che stava continuando ad avere regolari discussioni con la Premier League, la Football Association e altri organismi sportivi su una serie di questioni, inclusi i viaggi internazionali regole.

Tutto quello che devi sapere sullo stemma della squadra della Premier League inglese

  • La nostra copertura del club della Premier League è più ampia e migliore che mai – qui Tutto quello che devi sapere Per essere sicuro di non perdere un momento

Piè di pagina del banner della BBC Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *