Google Pixel 6 Pro per la revisione

Uno degli smartphone più attesi dell’anno, il Pixel 6 Pro, è stato ufficialmente rivelato all’inizio della scorsa settimana e ne abbiamo ricevuto uno per la revisione in Stormy Black. Tuttavia, ci sono altre due opzioni tra cui scegliere: Cloudy White e Sorta Sunny.

Il pacchetto di vendita di Google Pixel 6 Pro include un cavo USB-C, un adattatore hot swap, uno strumento di espulsione della SIM, alcuni documenti e il gioco è fatto. Google ha seguito le orme di Apple e ha rimosso l’alimentatore dalla confezione.

Tuttavia, Pixel 6 Pro è alimentato dal chip Tensor nativo di Google, che è una delle caratteristiche chiave di Pixel 6 e Pixel 6 Pro. Il SoC è abbinato a 12 GB di RAM LPDDR5 e hai la possibilità di acquistare lo smartphone con 256 GB di spazio di archiviazione o 512 GB di UFS 3.1.

Il Pixel 6 Pro esegue immediatamente Android 12 e viene fornito con la promessa di tre anni di aggiornamenti della versione di Android e almeno cinque anni di aggiornamenti di sicurezza.

Lo smartphone è costruito attorno a un display curvo OLED LTPO da 6,7 ​​pollici con una risoluzione di 3120 x 1440 pixel e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Il pannello è protetto da Gorilla Glass Victus e ha un foro al centro per la fotocamera da 11,1 MP. Uno scanner di impronte digitali sotto per sbloccare il telefono senza password.

Google Pixel 6 Pro per la revisione

Il lato posteriore del Pixel 6 Pro è molto interessante. C’è una “striscia” orizzontale che attraversa la larghezza del telefono, che ricorda il Nexus 6P. Ha un flash LED, alcuni sensori e tre fotocamere: primaria da 50 MP (con OIS), teleobiettivo da 48 MP e ultrawide da 12 MP.

READ  Notizie dalla famiglia reale: il principe George festeggia un traguardo speciale

Le funzioni della fotocamera di Pixel 6 Pro includono Face Unblur, Motion Mode, Real Tone e Magic Eraser. Quest’ultimo ti aiuta a rimuovere gli oggetti di sfondo dalle tue foto.

Google Pixel 6 Pro per la revisione

Google Pixel 6 Pro è dotato di una batteria da 5.000 mAh con supporto per la ricarica cablata da 30 W e la ricarica wireless da 23 W. Può essere utilizzato anche per caricare altri dispositivi in ​​modalità wireless.

Se non disponi di un adattatore da 30 W+PD compatibile, puoi acquistarne uno dal Google Store, che viene pubblicizzato per riempire la batteria del Pixel 6 Pro da scarica a 50% in circa 30 minuti. Ovviamente lo testeremo noi stessi insieme al resto delle funzionalità di Pixel 6 Pro, quindi resta sintonizzato per la nostra recensione completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *