Gli ex studenti di fantascienza Mitchell e Gauthier sono morti

Gli ex studenti di fantascienza Mitchell e Gauthier sono morti

CBS/Paramount, Syfy

Oggi sono morti due ex-alunni della televisione di fantascienza. Innanzitutto, l'attore canadese di origine britannica Chris Gauthier, meglio conosciuto per i suoi ruoli in Eureka e C'era una volta, è morto dopo una breve e non specificata malattia. Aveva 48 anni.

Gauthier è meglio conosciuto per il ruolo di Vincent, proprietario del Diem Café, in “Eureka” di Syfy e per il ruolo di Smee in “C'era una volta” della ABC. Ha partecipato regolarmente a produzioni di fumetti in Canada con ruoli da ospite in numerosi spettacoli dagli anni '90 in poi, tra cui “Smallville”, “Supernatural”, “Stargate SG-1”, “DC's Legends of Tomorrow” e “A Series of Unfortunate” “Eventi”. “,” “Harbor Island”, “Dead Like Me”, “Dark Angel”, “The L Word”, “iZombie”, “Sanctuary”, “Reaper”, “Earthsea”, “Kyle XY”, “Continuum “, “Psych”, “Quando chiama il cuore”, “Joe Pickett” e “Incantato”.

Ha recitato anche in film come “Freddy vs. Jason”, “Watchmen”, “Agente Cody Banks”, “Scooby Doo 2: Monsters Unleashed”, “Are We Done Yet?” “L'effetto farfalla 2” e “Mostro”. “Camion.”

Anche Kenneth Mitchell, morto sabato per complicazioni della sclerosi laterale amiotrofica, è morto all'età di 49 anni. Gli è stata diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica nel 2018 e dal 2019 utilizza una sedia a rotelle.

Era noto per i suoi numerosi ruoli in “Star Trek: Discovery” nei panni dei Klingon Kol, Kol-Sha e Tenavik, oltre ad Aurellio. Ha anche doppiato diversi personaggi in un episodio di “Star Trek: Lower Decks”.

Nel cinema, ha interpretato il ruolo del padre di Carol Danvers in “Captain Marvel” e dell'olimpionico Hope in “Miracle”. È anche una star televisiva con una lunga lista di crediti tra cui spettacoli come “Jericho”, “Ghost Whisperer” e “Switched at Birth”.

READ  Orange Cassidy contro Jon Moxley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *