Euro 2020: l’Italia fa il possibile per annunciare la sua rosa

L’Italia è attualmente imbattuta da 26 partite, una striscia che dura fino a settembre 2018

L’Italia ha portato l’annuncio della squadra di Euro 2020 a un livello completamente nuovo con uno spettacolo televisivo di due ore dedicato alla presentazione di Roberto Mancini dei suoi 26 convocati per il torneo di questa estate.

L’attaccante non selezionato del Sassuolo Giacomo Raspadori è stato convocato a sorpresa, ma l’elenco dei nomi è stato lungi dall’essere la parte più eclatante della serata.

Dal paddle-play con le padelle, alla battaglia rap tra i giocatori prima che l’intera squadra cantasse il famoso inno nazionale italiano, questa era una pubblicità come nessun’altra.

Roberto Mancini
Sì, quello è Roberto Mancini che suona la pagaia con una padella

Con l’avvicinarsi della scadenza della mezzanotte della UEFA per la nomina delle squadre, il tecnico degli Azzurri Mancini sembrava sollevato mentre effettuava i tagli finali alla sua formazione titolare.

Non c’era spazio per il difensore della Roma Gianluca Mancini, né per il centrocampista dell’Atalanta Matteo Pesina o per l’esterno del Napoli Matteo Politano nelle ultime 26 partite.

Il 21enne attaccante Raspadori è stato convocato dall’Under 21 dopo aver segnato sei gol in 27 partite di Serie A con il Sassuolo.

Il veterano difensore Giorgio Chiellini sarà il capitano dell’Italia al ritorno nel grande torneo cinque anni dopo aver raggiunto i quarti di finale di Euro 2016, non essendo riuscito a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2018 in Russia.

L’Italia affronterà la Turchia nella gara inaugurale del torneo venerdì 11 giugno. potresti Guardalo dal vivo Su BBC One.

La rosa dell'Italia per Euro 2020
Non tutti erano pronti per una battaglia rap

“Non sono sicuro che a Mancini piacerebbe”

Il giornalista di calcio italiano Daniel FerriÈ stato uno spettacolo di due ore sul principale canale televisivo pubblico, RAI 1, in Italia. L’allenatore Roberto Mancini ha consegnato una lettera al presentatore e il presentatore ha letto ad uno ad uno i nomi di tutti i giocatori convocati. Ci sono stati dei momenti divertenti. Tre musicisti nati a Napoli – Lorenzo Insigne, Ciro Immobile e Gianluigi Donnarumma – hanno dovuto cantare una canzone popolare con un artista napoletano. C’era una clip con Immobile e Andrea Belotti, due coinquilini, che dovevano rispondere alle domande l’uno sull’altro. A Mancini e al vice allenatore Daniele De Rossi è stato chiesto di giocare a padel, sport che praticano nel tempo libero, in studio con le padelle, non con le racchette. Mancini non è una persona molto estroversa – è piuttosto distaccato – e non sono sicuro che gli sia piaciuto molto. È stato fatto così perché la RAI sta trasmettendo alcune partite di Euro, era tutto un po’ strano. Alla fine stavano cantando l’inno nazionale – molto male. È stato fantastico da guardare, ma avevo la sensazione che fossero tutti fuori posto.

READ  Bollettino COVID-19 sull'infezione da Coronavirus in Italia - Cronaca

La rosa di UEFA Euro 2020

portieri: Gianluigi Donnarumma (AC Milan), Alex Merritt (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino)

I Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint-Germain), Leonardo Spinazzola ( Roma). ), Rafael Toloi (Atalanta)

Centrocampisti: Nicolo Barilla (Inter), Brian Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint-Germain)

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Cerro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Rasbadori (Sassuolo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *