Elsa si rafforza nell’uragano Stagione 1 nei Caraibi, chiudendo scuole e aeroporti

Elsa si è rafforzata nel primo uragano della stagione atlantica venerdì mentre ha fatto saltare i tetti, tagliato alberi e distrutto i raccolti nei Caraibi orientali, mentre i funzionari hanno chiuso scuole, aziende e aeroporti.

Sembrava che si stesse finalmente dirigendo nella direzione generale della Florida.

La tempesta di categoria 1 è il primo uragano a colpire Barbados in più di 60 anni, portando forti piogge e venti sull’isola, poi St. Vincent e Grenadine, che sta lottando Per riprendersi dalle recenti massicce eruzioni vulcaniche.

Elsa era centrata a circa 765 chilometri a est-sud-est di Isla Beta nella Repubblica Dominicana e si muoveva da ovest a nord-ovest a una velocità di 48 chilometri all’ora. La velocità massima del vento è di 140 chilometri all’ora, secondo il National Hurricane Center di Miami.

Un palo elettrico colpito dall’uragano Elsa si appoggia sul bordo di un balcone residenziale a Cedars, St. Vincent, venerdì. (Orville Samuel/The Associated Press)

“Questo livello di venti sostenuti può distruggere molti edifici e causare molti danni”, ha affermato il premier di Saint Vincent Ralph Gonsalves. “Ti supplico: non sottovalutiamo questo uragano. Non è il momento di fare lo scemo”.

Le previsioni a lungo termine hanno mostrato che martedì mattina si sta dirigendo verso la Florida come tempesta tropicale, ma alcuni modelli lo porteranno nel Golfo o sulla costa atlantica.

Nessun decesso segnalato

Le autorità delle Barbados hanno affermato di aver ricevuto chiamate su famiglie intrappolate nelle loro case, case crollate e interruzioni di corrente e acqua, ma non ci sono state segnalazioni di feriti gravi o morti. Wilfrid Abrahams, ministro degli Interni, dell’Informazione e degli Affari pubblici, ha esortato le persone ad aprire le proprie case ai bisognosi.

“Stiamo ricevendo molte segnalazioni di danni”, ha detto.

Questa immagine satellitare sta muovendo Elsa attraverso i Caraibi e sulle Barbados venerdì alle 8:00 ET. La tempesta di categoria 1 ha portato forti piogge e venti. (NOAA/NESDIS/STAR GOES/Associated Press)

Nel frattempo, i funzionari di St. Lucia hanno affermato che il 90% dei clienti dell’elettricità era senza energia al culmine della tempesta. Ci sono state anche segnalazioni di frane, inondazioni e case danneggiate.

Un allarme uragano era in vigore per la Giamaica e dalla capitale haitiana di Port-au-Prince a Ponta Palenque nella Repubblica Dominicana. Un orologio anti-uragano è stato emesso per le province cubane di Camague, Granma, Guantanamo, Holguín, Las Tunas e Santiago de Cuba.

La traccia di previsione mostrava la tempesta in rapido movimento che si dirigeva verso Hispaniola, l’isola condivisa tra Haiti e la Repubblica Dominicana, come un uragano prima di colpire Cuba e indebolirsi di nuovo con la forza della tempesta tropicale.

Le autorità hanno aperto decine di rifugi a St. Vincent e hanno invitato ad evacuare le persone che vivono nei pressi di una valle, visto il rischio di inondazioni, smottamenti e colate di fango (colate di fango o colate di detriti che si originano sulle pendici di un vulcano), soprattutto nelle nord. Parte dell’isola dove si trova il vulcano La Soufriere.

Gonçalves ha affermato che sono aperti 94 rifugi, notando che è un numero inferiore rispetto agli anni precedenti perché circa 2.000 persone rimangono in altri rifugi dopo le massicce eruzioni vulcaniche iniziate all’inizio di aprile.

Quinta tempesta registrata prima registrata ل

Elsa è la prima tempesta con un quinto nome in assoluto a superare Eduardo lo scorso anno, che si è formata il 6 luglio, secondo il ricercatore sugli uragani della Colorado State University Phil Klotzbach.

Ha anche notato che questa è la formazione di uragano più orientale nell’Oceano Atlantico tropicale dal 1933. La data media del 1991-2020 per la formazione del primo uragano atlantico è metà agosto.

La tempesta dovrebbe portare tra i 10 ei 20 centimetri di pioggia con un totale massimo di 38 centimetri venerdì sulle Isole Sopravento e a sud di Sottovento. La pioggia può scatenare sporadiche alluvioni e frane.

READ  Biden dice che gli Stati Uniti considerano l'uccisione di massa degli armeni durata un secolo un genocidio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *