Ecco il nostro primo takedown di Google Pixel Fold [Video]

Ecco il nostro primo takedown di Google Pixel Fold [Video]

Dopo il test di durabilità di ieri, ora c’è un video di smontaggio di Pixel Fold che dà un’occhiata a tutto tranne che allo schermo flessibile.

Questo smontaggio Recensioni PBK Si inizia applicando calore al coperchio del display e al pannello posteriore e spostandoli, con la cinghia della fotocamera attaccata al vetro. A differenza delle clip perimetrali sui normali telefoni Pixel, solo l’adesivo è responsabile del fissaggio di tali componenti.

La prima batteria da 3.332 mAh/12,93 Wh, con linguette di estrazione, si trova appena sotto il display. La fotocamera frontale che supporta Face Unlock si trova sugli stessi pannelli del sensore di prossimità nella parte inferiore dello schermo.

Il lato destro di Pixel Fold ospita anche il primo motore di vibrazione (che si trova tra la fotocamera e la batteria), l’altoparlante superiore, il lettore di schede SIM, l’altoparlante voce e la piastra dell’antenna.

Sul lato sinistro, devi prima rimuovere la pellicola di grafite per vedere la batteria da 1489 mAh / 5,78 Wh. La scheda madre ospita il triplo array di fotocamere con una porta USB-C saldata nella parte inferiore. È supportato da una camera di vapore in rame sottostante per la dissipazione del calore.

Un secondo motore di vibrazione si trova verso il basso, mentre su questo lato si trovano anche l’altoparlante inferiore, l’antenna mmWave e la fotocamera con display pieghevole. Dopo aver rimosso tutto ciò, vediamo i cavi flessibili che collegano i componenti sinistro e destro.

Questo smontaggio non rimuove lo schermo pieghevole Pixel Fold, che richiede il riscaldamento della cornice/bordo e quindi dello schermo flessibile.

Altro su Pixel Fold:

READ  Gli occhiali intelligenti Anzu di Razer forniscono un filtraggio della luce blu e un suono a bassa latenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *