Home / Territorio / Coppole o cilindri?

Coppole o cilindri?

di Franco di Biase

Coppole e cilindri Perdendomi nei ricordi da bambino, ricordo quando mio nonno mi raccontava delle coppole e dei cilindri. La mia esperienza di coppole e di cilindri era: il cilindro del mago Silvan, e la coppola mia e di nonno, quella mia con il paraorecchie. Non capivo. Nonno in maniera paziente ed amorevole, mi spiegava che il cilindro, una volta, era il copricapo dei nobili, dei signori, quelli che mangiavano tutti i giorni, tre volte al giorno. La coppola, invece, era il copricapo simbolo della povera gente, gente che lavorava e lottava quotidianamente contro la miseria. Io ancora non capivo. Allora nonno mi spiegava che tanto tempo prima il popolo era solito rumoreggiare sotto il balcone del signorotto locale la mattina quando, il popolo, aveva fame. Il signorotto sentiva il rumoreggiare e chiedeva a qualcuno della servitù di affacciarsi alla finestra per vedere cosa fossero tutti quei, al massimo, vocii. L’addetto all’affacciata riferiva al signorotto che era il popolo che stava sotto la sua finestra. A quel punto il signorotto chiedeva se vociassero nel suo cortile “le coppole?” oppure “i cilindri?”, saputa la risposta si regolava: se rumoreggiavano “le coppole” continuava a fare tranquillamente colazione e poi, al limite, si preparava per la caccia. Se, invece, a rumoreggiare erano “i cilindri” si affannava a finire la colazione e si preparava a riceverli.
Che c’entra? Niente! Mi faceva piacere ricordare un particolare della mia infanzia.
Ma una domanda mi è venuta in mente guardando alla manifestazione romana dei molisani in favore della sanità molisana: a manifestare erano “le coppole” o “i cilindri”? Nel senso: agli occhi di chi dispone e può (Ministro per la salute e Governo in genere) a manifestare erano “i cilindri”, e quindi degni di essere ascoltati, o “le coppole”……. Con il dubbio del genere, statevi arrivederci

Di admin

Potrebbe Interessarti

Candellori con una doppietta trascina la squadra rossoblù alla goleada, vanno in gol anche Bontà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *