Conosci il vero Roman Stanek

Conosci il vero Roman Stanek

Rimanendo con il suo Trident nella sua stagione da esordiente in Formula 2, Roman Stanek è rapidamente diventato un fan dell’Italia. Di lui in terra italiana ci sono tanti bei ricordi, e non gli dispiacerebbe anche una buona pizza.

Prima dell’ultimo round della sua stagione da rookie, è tempo di conoscere un po’ meglio il pilota ceco. Ecco Stanek nella sua casa lontano da casa, che ama andare in bicicletta e viaggiare per il mondo.

Dove consideri casa?

“È una domanda difficile perché vivo in Italia adesso e, francamente, amo moltissimo la vita lì. Posso immaginare di vivere lì anche in futuro. La Repubblica Ceca è dove sono cresciuto e questa è la mia vera casa. Vivo vicino il confine tra Slovacchia e Polonia, hai Praga e poi vai a destra, ecco dove sono io.

“Mi sono trasferito in Italia da quando mi sono laureato in Formula 2, ma c’ero stato così tante volte in passato che ho fatto un accordo con l’hotel dove avrei potuto alloggiare. Poi ho deciso di prendere un appartamento e ora rimango lì.”

Motorsport a parte, qual è l’atleta che ammiri di più?

“Direi Conor McGregor. Beh, su alcune delle cose che ha detto, non sono completamente d’accordo con lui. Su alcune cose però, è il migliore. Ha reso l’intera UFC più grande. E grazie a lui hanno sparato “Lui sulla luna. Penso che sia una brava persona e buono per i tifosi. Sa quello che vuole.” È un atleta che non vedo l’ora di vedere esibirsi.

Chi sono i tuoi amici più cari online?

“Direi che ho una buona amicizia con Jack Crawford da quando sono tornati a gareggiare all’Hitech. Hanno anche potuto combattere l’anno scorso.”

READ  Il mondo dei miliardari a Little Italy

Qual è il tuo pasto cheat preferito?

“Il mio pasto preferito è la pizza. Mangerei prosciutto, ricotta e alcuni pomodorini. Schnitzel con patatine fritte e maionese e tutte le cose peggiori che puoi mangiare. Lo adoro.”

Se potessi ricordare un momento della tua carriera, quale sarebbe?

“La scelta che ho fatto di andare in Formula 3 nel 2020. Era troppo presto. Il mio management, abbiamo fatto qualcosa di brutto che non sarebbe dovuto accadere. Sarei tornato alla fine del 2019 e avrei preso una decisione diversa, ma è così” il passato e ho imparato da esso.”

Per saperne di più: Mantenerlo elegante e semplice: Roman Stanek parla del design del suo casco per il 2023

Se non fossi un pilota automobilistico, cosa faresti come lavoro?

“Non riesco a immaginare un lavoro al di fuori delle corse. Probabilmente pulirò le strade!”, scherza. “Cercherò di essere un ciclista professionista. Mi diverto e lo faccio molto per allenarmi e se ho tempo .

Qual è il tuo film e la tua serie TV preferita?

“Le serie televisive sarebbero Breaking Bad o Peaky Blinders. Il film preferito sarebbe Interstellar. È fantastico.”

Immagine predefinita

Qual è l’ultima canzone che hai ascoltato?

“Devo controllare, un secondo. Lo sento nella mia testa ma non riesco a ricordare il nome. Lo odio o lo adoro 50 Cent. Ho una playlist che utilizzo nel fine settimana, ma questa è stato l’ultimo che ho ascoltato.”

Qual è il tuo ricordo di corsa preferito?

“Direi la mia prima vittoria in Formula 3, l’anno scorso a Imola. È stato molto bello. Sono riuscito a vincere e mi sono trovato benissimo anche con una squadra italiana e davanti a tutti i tifosi è stata una bellissima sensazione” .

READ  Gli italiani che lavorano nel settore culturale denunciano il blocco dell'epidemia | Notizie dall'Italia

Qual è il miglior consiglio che ti sia mai stato dato?

“Non mollare mai. Non mollare mai in quello che fai. Nelle corse è lo stesso come nel lavoro. Se voglio correre una maratona ad una certa ora, fai fatica durante l’allenamento ma non puoi arrenderti nella tua mente È un consiglio semplice ma “buono”.

Qual è la cosa più preziosa che possiedi?

“O è il mio orologio o la mia bicicletta. È una bici da strada, una bici da corsa snella e aerodinamica.

Qual è il tuo posto preferito in cui sei mai stato e l’unico posto in cui non sei stato ma vorresti andare?

“Il posto migliore in cui sono stata è l’Australia. C’era un posto chiamato Sorrento, non quello italiano. Era fantastico lì. L’oceano sembrava uscito da un film, era così bello.”

“Il posto in cui mi piacerebbe andare è l’Islanda, adoro andarci durante l’inverno e nuotare nei laghi ghiacciati. Sono sicuro che lo farò se andrò. Anche la natura è fuori dal mondo, quindi forse andrò una volta.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *