Come sarebbe una banconota da $ 20 se avesse davanti e al centro una donna nativa?

Per l’artista Mi’kmaw Tracey Metallic, la defunta Margaret (Pictou) LaBillois è uno dei suoi eroi.

Ecco perché ha scelto di presentarli in una sfida di design per reinventare le banconote canadesi con donne aborigene ispiratrici.

L’Aboriginal Women’s Association of Canada gestisce il progetto Change the Bills come un modo per promuovere i contributi e i risultati delle donne indigene.

“C’è così tanto che questa donna ha fatto e contribuito non solo per la sua comunità, ma per tutte le Prime Nazioni”, ha detto Metalik, che è di Lestogouges nella regione di Gaspé del Quebec.

Labello, morto nel 2013 all’età di 89 anni, era originario del villaggio di El River Bar First Nation (Ugbigangig) nel New Brunswick. È entrata a far parte della divisione femminile della Royal Canadian Air Force durante la seconda guerra mondiale e ha lavorato come tecnico di ricognizione fotografica. Ho mappato l’Alaska Highway, un progetto di costruzione in tempo di guerra che collega l’Alaska al resto degli Stati Uniti attraverso il Canada.

In seguito è diventata la prima donna eletta capo del New Brunswick ed è stata nominata membro dell’Ordine del Canada nel 1996 per la sua leadership e dedizione alla rivitalizzazione della lingua e della cultura Mi’kmaw.

$ 20 Margaret (Picto) Labello Banconota disegnata dall’artista Mi’kmaw Tracy Metallic. (NWAC)

“Chiunque abbia avuto il privilegio di incontrarla ha lasciato un impatto su quella persona”, ha detto Metalik.

“Il suo cuore era così aperto, dolce e gentile. Aveva solo una conoscenza universale.”

Usare l’arte per sensibilizzare

Erin Goodwin, direttore della politica, dei programmi, della cultura e dell’arte di NWAC, ha affermato che il progetto di modifica della legge è un modo per aumentare la consapevolezza dei contributi delle donne indigene alla storia e alla società canadese. Nove artisti indigeni sono stati incaricati di produrre opere che sono in mostra a Toronto.

“Il Canada stampa denaro da oltre 150 anni e in quel periodo nessuna donna aborigena è mai apparsa su una banconota canadese”, ha detto Goodwin.

I popoli indigeni sono stati rappresentati sulle banconote canadesi solo poche volte. Come parte della serie Views of Canada, che era in circolazione tra il 1969 e il 1979, la banconota da due dollari raffigurava sei uomini Inuit che preparavano i loro kayak per pescare e si basava su una fotografia scattata dal fotografo documentarista Douglas Wilkinson degli Idellott.

Nel 2017, per celebrare il 150° anniversario della Confederazione, la banconota da $ 10 presentava James Gladstone, la prima persona aborigena a servire nel Senato canadese.

“Il nostro obiettivo è aumentare e attirare l’attenzione sulla sottorappresentazione e l’emarginazione delle donne indigene in Canada”, ha affermato Goodwin.

Onorare la famiglia

Goodwin ha affermato che ogni artista che ha risposto alla richiesta di presentazione ha scelto chi voleva che fosse riconosciuto come campione.

“È stato davvero emozionante vedere le candidature che abbiamo già ricevuto – da donne indigene che sono molto conosciute in alcune aree del loro lavoro a [an] “Una donna aborigena sopravvissuta al collegio è un kokum per un artista”, ha detto Goodwin.

L’illustratrice di libri per bambini e ritrattista Jennifer Faria ha scelto la sua prozia, Glenna Simko. Simcoe, scomparso lo scorso anno, era un membro dei Chippewas della Rama First Nation nel sud dell’Ontario.

“Ho avuto un’infanzia tumultuosa ed è stata un’influenza davvero positiva e costante nella mia vita”, ha detto Faria, che risiede a Burlington, Ont.

“Mi portava spesso fuori, come a Toronto per molti eventi culturali”.

Jennifer Faria tiene in mano il disegno del conto con sua zia Glenna Simcoe.
Il conto da $ 20 di Jennifer Faria presenta sua zia, Glenna Simko. (Inserito da Jennifer Faria)

Ha detto che sua zia l’ha introdotta a musei, balletti e spettacoli teatrali e l’ha ispirata a diventare un’artista.

“Penso che sia stato davvero importante per me onorarla in questo modo”, ha detto Faria, “spero che tu sia qui per vederla”.

Le banconote reinventate sono in mostra alla The Local Gallery di Toronto fino al 28 gennaio.

Metallic ha detto che non sarà in grado di partecipare, ma è contenta che altri, inclusa la famiglia di Labello, possano vedere lo spettacolo.

Metalik ha detto: “Molte volte nei media … di solito è negativo. Non sentiamo molto parlare di storie stimolanti”.

“Averlo sulla banconota da $ 20 lo dimostrerebbe, sai una cosa? Siamo là fuori, a dare contributi alla comunità”.

READ  Il principe Harry e Meghan Markle vogliono battezzare la figlia Lillipet davanti alla regina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *