Cinque modi in cui abbiamo colpito l’economia di Vladimir Putin: dall’azione contro le banche al divieto dell’escalation del debito

Cinque modi in cui abbiamo colpito l’economia di Vladimir Putin: dall’azione anti-banca al divieto di aumentare il debito, come l’Occidente ha contribuito a paralizzare gli affari russi

  • Gli alleati occidentali, compreso il Regno Unito, hanno annunciato misure contro l’economia russa
  • La Banca centrale russa mira a interrompere la vendita del suo fondo di riserva in valuta estera da 630 miliardi di dollari
  • Gran Bretagna e Stati Uniti hanno vietato i rapporti con la Banca centrale


La Gran Bretagna ei suoi alleati occidentali hanno annunciato una serie di misure rivolte all’economia russa.

In primo luogo, prendono di mira la Banca centrale russa.

Gli Stati Uniti, il Regno Unito, il Canada, la Francia, la Germania, l’Italia e la Commissione Europea hanno affermato che avrebbero impedito alla banca di vendere il suo fondo di riserva in valuta estera da 630 miliardi di dollari.

La Gran Bretagna ei suoi alleati occidentali hanno annunciato una serie di misure rivolte all’economia russa. In primo luogo, stanno prendendo di mira la Banca centrale russa (nella foto)

Ciò ha abbassato il tasso di cambio del rublo, aumentando l’inflazione e rendendo i russi ancora più poveri.

La banca centrale ha alzato i tassi di interesse dal 9,5% al ​​20%.

Gran Bretagna e Stati Uniti hanno anche vietato i rapporti con la Banca centrale, il Ministero delle finanze e il Wealth Fund.

In secondo luogo, Gran Bretagna, Stati Uniti, Unione Europea e Canada hanno affermato che le banche russe “selezionate” saranno rimosse dal sistema di pagamento espresso.

READ  Dopotutto, le strutture per mangiare all'aperto non devono andare giù

Si ritiene che questo significhi il 70% delle principali banche del paese.

In terzo luogo, ieri il segretario di Stato Liz Truss ha affermato che entro pochi giorni ci sarà un congelamento completo degli asset su tutte le banche russe.

Il Regno Unito ha vietato ad alcune banche di elaborare pagamenti a Londra.

Terzo, il segretario di Stato Liz Truss (nella foto) ha dichiarato ieri che entro pochi giorni ci sarà un completo congelamento degli asset in tutte le banche russe.

Terzo, il segretario di Stato Liz Truss (nella foto) ha dichiarato ieri che entro pochi giorni ci sarà un completo congelamento degli asset in tutte le banche russe.

In quarto luogo, il Regno Unito ha impedito alla Russia di aumentare il debito qui vendendo titoli di Stato. Infine, il commercio ha avuto un colpo.

Le compagnie aeree russe e i jet privati ​​sono stati banditi dallo spazio aereo del Regno Unito e dell’UE.

Il Regno Unito e l’Unione Europea hanno vietato un’ampia gamma di esportazioni di beni high-tech verso la Russia, inclusi semiconduttori, computer, sensori e attrezzature per la difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.