Home / Politica / Centrodestra a Campobasso, tutto rinviato a domenica delle Palme

Centrodestra a Campobasso, tutto rinviato a domenica delle Palme

Tutto rinviato a domenica mattina nel tavolo di centrodestra a Campobasso per la scelta del candidato a sindaco. I partecipanti regionali della coalizione hanno ribadito il loro pieno no al nominativo di Alberto Tramontano che la Lega ha proposto e ritiene che non va cambiato per un accordo nazionale con Forza Italia e Fratelli d’Italia. A ribadirlo è stato il coordinatore regionale del movimento salviniano, nonché assessore al Lavoro, Luigi Mazzuto. Ma i consiglieri regionali presenti hanno ribadito il loro no perché non condividono il metodo della scelta e perché ritengono che il nome di Tramontano non passi nell’elettorato cittadino di Campobasso. Da qui, l’aggiornamento del tavolo a domenica mattina, giorno delle Palme, allargato questa volta ai movimenti civici. A quel punto, però, non ci saranno più margini: o la Lega riterrà di ritirare il nome di Alberto Tramontano e confluire su un nome che uscirà dal tavolo di domenica oppure le liste civiche e quelle eventualmente di partito correranno da sole con un nome a candidato sindaco che uscirà dal tavolo. E’ questa la decisione scaturita al termine della discussione tra i regionali che troverà un nuovo momento di approfondimento domenica con l’allargamento agli schieramenti civici. E i nomi sono quelli di Francesco Pilone, Corrado Di Niro e Aldo De Benedittis. E domenica delle Palme la scelta definitiva

Di admin

Potrebbe Interessarti

NON GIOCO PIU’ ME NE VADO: RENZI SBATTE LA PORTA E CREA UN NUOVO PARTITO E NEL MOLISE?

di Massimo Dalla Torre Il Tosco dalla parlata veloce ha deciso: lascia il PD e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *