Canon ha fatto causa per interrompere la scansione e l’invio di fax quando le sue stampanti hanno esaurito l’inchiostro

Le aziende di stampa sono note per i prezzi degli inchiostri offensivi e non consentono di stampare in nero quando si esaurisce l’inchiostro a colori.

Le aziende sono state in grado di giustificare ciò dicendo che usano dell’inchiostro a colori per migliorare la stampa in nero, ma Canon USA attualmente deve difendere un’accusa ancora più dura: perché la scansione e il fax smettono di funzionare quando finiscono l’inchiostro.

Questo è stato un problema per molti anni, con Canon che dice solo a coloro che si lamentano che è così che funziona.

Canon ora affronta gli Stati Uniti Una class action guidata da David Liecraft, Chi pretende marketing ingannevole e ingiusto arricchimento da parte dell’azienda.

Ha detto mentre usava la sua stampante Canon Pixma MG6320 che era sorpreso di scoprire che il “tutto in uno” si sarebbe rifiutato di scansionare o inviare via fax i documenti se la stampante avesse esaurito l’inchiostro.

Note di spedizione:

L’attore Leecraft non avrebbe acquistato il dispositivo o lo avrebbe pagato se avesse saputo che avrebbe dovuto conservare l’inchiostro nel dispositivo per scansionare i documenti.

Questo nonostante la stampante sia pubblicizzata come dotata di tre caratteristiche distinte: stampa, copia e scansione e nessun avviso che l’inchiostro è necessario per tutte queste funzionalità.

Leacraft afferma che i consumatori sono stati indotti con l’inganno ad acquistare un prodotto progettato per introdurre in modo artificiale e non etico colli di bottiglia funzionali associandoli ai livelli di inchiostro, anche se non esiste un collegamento pratico tra di loro.

“Le stampanti All-in-One non scansionano o inviano via fax documenti quando le macchine contengono cartucce di inchiostro vuote o in esaurimento (“problema di progettazione”) e le affermazioni pubblicitarie Canon sono false, fuorvianti e ragionevolmente suscettibili di ingannare il pubblico.”

READ  Il Galaxy S21 potrebbe essere l'ammiraglia più economica di Samsung

Poiché non c’è bisogno pratico di inchiostro durante la scansione, ad esempio, Leacraft sostiene che Canon lo fa solo per aumentare i profitti e quindi l’azienda è stata coinvolta in un arricchimento illecito.

“Non c’è motivo o base tecnica per produrre All-in-One con una funzione di rilevamento del livello di inchiostro che impedisce allo scanner di funzionare quando l’inchiostro è basso o vuoto. Canon ha progettato All-in-One in un modo che richiede ai consumatori di mantenere l’inchiostro nei loro dispositivi indipendentemente dal fatto che abbiano intenzione di stampare”, continua la denuncia.

“Il risultato è un aumento delle vendite di inchiostro da cui Canon ottiene grandi profitti”.

La società avrebbe violato:

  • Legge sugli affari pubblici di New York § 349
  • Codice delle imprese pubbliche di New York § 350
  • VIOLAZIONE DELLE GARANZIE ESPRESSE
  • sovra-arricchimento
  • Non divulgazione di informazioni materiali

La causa richiede premi di almeno $ 5.000.000, esclusi gli interessi, le tasse e le spese di contenzioso.

La causa è stata depositata presso la Corte Distrettuale del Distretto Orientale di New York e non è stata ancora approvata nel caso di azione collettiva, ma in tal caso, qualsiasi acquirente di stampanti Canon potrebbe essere tenuto a chiedere un risarcimento.

Sono sicuro che questo è un caso che molti dei nostri lettori guarderanno.

attraverso Computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *