Banff Moxy ha aperto dopo la riqualificazione di The Voyager Inn

Banff Moxy ha aperto dopo la riqualificazione di The Voyager Inn

Uno storico hotel di Banff è ora aperto al pubblico dopo essere stato sottoposto a una ristrutturazione costata 30 milioni di dollari.

Costruito nel 1964, il Voyager Inn in Banff Street è stato il primo drive-in commerciale della città.

Ora è stato riqualificato da Moxy Hotel Group, in collaborazione con Canalta Hotels, in un hotel Moxy Banff.

Moxy Hotels, parte del portafoglio Bonvoy di Marriott, afferma che la struttura rinnovata rende omaggio all'architettura storica e alle radici della comunità.

“Preservare le ossa del predecessore di Moxey ha assicurato che questo punto fermo di Banff rimanesse parte del paesaggio della città e ha permesso che la ristrutturazione fosse più intenzionale e sostenibile, preservando al tempo stesso una parte importante della storia e del patrimonio architettonico di Banff”, si legge in un comunicato stampa diffuso giovedì. .

Moxy Banff dispone di 109 camere, tutte con una “atmosfera da sci d'altri tempi”.Costruito originariamente nel 1964, il Voyager Inn è ora Moxy Banff. (Marriott.com)

“Dalle camere dotate di letti singoli, letti matrimoniali, angoli cottura o suite chiuse che trasformano due stanze in una, c'è qualcosa per ogni esperienza di viaggio”, si legge in un comunicato stampa.

Costruito originariamente nel 1964, il Voyager Inn è ora Moxy Banff. (Marriott.com)Parte dell'esperienza degli ospiti include un cocktail gratuito al momento del check-in, due vasche idromassaggio e un cortile riscaldato tutto l'anno.

I visitatori possono anche visitare il Bar Moxy, che presenta un camion di cibo ambientato in una Volkswagen del 1966 completamente restaurata.

Costruito originariamente nel 1964, il Voyager Inn è ora Moxy Banff. (Marriott.com)L'hotel offre anche un luogo in cui gli ospiti possono ascoltare vecchie collezioni di vinili su un sistema audio vintage o utilizzare apparecchiature degli anni '70 per guardare film classici.

READ  Inflazione: nel 2021, ma quali prezzi stanno aumentando?

Artista di Calgary Kirsten Bolin Mentre era un artista di Edmonton, fu scelto per progettare un paesaggio montano circolare della metà del secolo nell'atrio Tanya Klemp Murales astratti su larga scala sono disegnati in entrambe le grandi scalinate dell'hotel.

“La riqualificazione di questa proprietà ci ha permesso di investire in Alberta, in particolare nella città di Banff”, ha affermato Brooke Christianson, Vice Presidente di Canalta Hotels.

“Il nostro team è orgoglioso di lavorare con albertani di talento, creando nuove opportunità economiche per la nostra provincia e grandi esperienze per gli ospiti.”

Costruito originariamente nel 1964, il Voyager Inn è ora Moxy Banff. (Marriott.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *