Asus rilascia il bootloader e lo strumento di sblocco del kernel per ROG Phone 6

La gamma di smartphone Asus “Republic of Gamers” (ROG) è molto popolare tra i giocatori mobili. Con ogni generazione di telefoni ROG, il produttore taiwanese ha continuato a spingere i confini dell’hardware degli smartphone. Pubblicato di recente Telefono ROG serie 6 È un ottimo esempio, offrendo un display AMOLED da 6,78 pollici a 165 Hz, chipset Qualcomm Snapdragon 8 Plus Gen 1, enormi 18 GB di RAM, batteria totale da 6000 mAh, ricarica rapida da 65 W e jack per cuffie da 3,5 mm. mm (sì!), un una serie di funzioni di gioco e molto altro. Ora, nel tentativo di soddisfare i requisiti della GPL v2 e aiutare la comunità di sviluppo aftermarket a dare il via alla creazione di ROM e kernel, Asus ha rilasciato lo sblocco bootloader ufficiale e le fonti del kernel per ROG Phone 6 e ROG Phone 6 Pro.

Asus ROG Phone 6 Pro Unboxing: cosa metti dentro la scatola?

Per i dispositivi Asus, se vuoi seguire il percorso di sblocco del bootloader, devi mettere le mani su uno strumento di sblocco specifico per il dispositivo. La serie ROG Phone 6 non fa eccezione a questa tendenza. Tuttavia, tieni presente che il processo di sblocco cancella completamente il telefono e disabilita i successivi aggiornamenti OTA. Inoltre, un bootloader sbloccato può invalidare la garanzia per questo dispositivo. Se è qualcosa che non ti infastidisce, prendi lo sblocco del bootloader da Asus e vai. Lo strumento di sblocco stesso è compatibile sia con ROG Phone 6 che con la variante “Pro”.

    L’Asus ROG Phone 6 Pro racchiude praticamente tutto ciò di cui potresti aver bisogno in un unico pacchetto e sembra fantastico all’avvio.

Asus ha anche pubblicato sorgenti di kernel e firmware per questi smartphone, che saranno disponibili per gli sviluppatori di terze parti che cercheranno di eseguire recuperi personalizzati, kernel e ROM dopo aver sbloccato il bootloader. In particolare, gli archivi del codice sorgente non contengono alcun tipo di cronologia dei commit.

Scarica lo strumento di sblocco Bootloader e le fonti del kernel: Telefono ROG 6 || Telefono ROG 6 Pro

Storicamente, i telefoni ROG hanno ricevuto abbondante supporto dalla scena mod. Con la rapida disponibilità dello strumento di sblocco del bootloader e il rilascio dei sorgenti del kernel, speriamo che anche la famiglia ROG Phone 6 riceva lo stesso livello di supporto dalla community, con gli sviluppatori che apportano una varietà di ROM, kernel e modifiche personalizzate in le prossime settimane.


READ  Best Buy Vendita di case intelligenti in Canada prima del Black Friday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.