“A Mourinho non importa se giochiamo male” – Mkhitaryan ha evitato altre offerte per restare alla Roma

Jose Mourinho “non importa se giochiamo un calcio buono o cattivo”, ha detto la stella della Roma Henrikh Mkhitaryan, con un allenatore portoghese che cerca di coltivare una mentalità vincente nella capitale italiana.

Un certo vincitore è tornato in panchina nel campionato italiano, avendo già assaporato il successo scudetto in quella competizione con l’Inter.

Mourinho ha affrontato accuse di essere rimasto indietro durante gli incantesimi con Manchester United e Tottenham, con i critici che lo vedevano come eccessivamente difensivo, ma I suoi numeri parlano di lui E a quelli dell’Olimpico non importerà come verranno presentati i risultati.

Cosa è stato detto?

Mkhitaryan condivide questa mentalità, con il detto internazionale dell’Armenia Sky Sport Italia Dal lavoro di nuovo con un allenatore che ha goduto del successo in Coppa sotto la sua supervisione all’Old Trafford nel 2016-2017: “Mourinho è molto ambizioso, vuole sempre vincere. Non gli importa se giochiamo bene o male a calcio, è tutta una questione di tre punti.

“Tutti sanno che ha vinto quasi tutto per vincere.

“Non voglio parlare del passato, ne abbiamo discusso insieme e siamo ripartiti da zero su un piano diverso. So cosa chiede ai suoi giocatori e sono pronto a dare tutto quello che ho”.

Perché Mkhitaryan è rimasto a Roma?

GT

Il 32enne è stato trasferito dallo United da Mourinho come parte di un accordo che ha trasferito Alexis Sanchez dall’Arsenal all’Old Trafford nel gennaio 2018.

Avrebbe potuto essere perdonato per aver voluto stare lontano dalla riunione quest’estate, mentre si preparava a ottenere l’accesso alla libera agenzia, ma le offerte da altrove sono state evitate per impegnarsi in un nuovo contratto di un anno.

READ  Un gesto elegante del club italiano per celebrare l'anniversario del Leicester nel bel mezzo di un boicottaggio dei social media

Spiegando la decisione, Mkhitaryan ha dichiarato: “Sono rimasto perché credevo nel progetto di questo club e l’ho amato sin dal primo giorno.

“Sono felice qui, amo la squadra e la città. Penso che possiamo vincere qualcosa con i giallorossi.

“Ho avuto delle offerte dall’Italia e dall’estero, ma ho scelto di restare e ne sono contento”.

Mkhitaryan è alla Roma da settembre 2019, Essendo inizialmente entrato in prestitoHa partecipato a 73 partite con il club. Ha segnato 24 gol.

lettura approfondita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *