Home / Territorio / Vastogirardi, inaugurato meleto biologico

Vastogirardi, inaugurato meleto biologico

Un importante progetto di valorizzazione del territorio, nell’ottica di un recupero del valore agricolo della montagna e di un’economia sostenibile in zone interne e svantaggiate della Regione Molise”.  Con queste parole l’assessore regionale alle Politiche Agricole, Vittorino Facciolla, rimarca l’importanza dell’iniziativa dell’azienda agricola di Fabio Sabelli che ha inaugurato un meleto biologico, in località Contrada Monti, a Vastogirardi.  Un impianto all’avanguardia, a circa 1.200 metri di altitudine, uno dei più alti d’Italia, dedito alla produzione di mele golden stark, golden orange e filari di mela zitella. Una scommessa in una zona fortemente svantaggiata, un investimento notevole reso possibile anche grazie a fondi provenienti  dal Piano di Sviluppo Rurale della Regione Molise 2014/2020, specificatamente in relazione alla Misura 4.1.  “Ancora una volta– sottolinea Facciolla– nella nostra piccola regione, abbiamo un esempio di ritorno all’agricoltura come motivo di sviluppo, un esempio di buona pratica per accrescere la competitività e la rinascita di un’agricoltura in montagna, per contrastare l’abbandono del territorio. Ancora una volta, abbiamo contezza della ‘funzionalità’ del nostro PSR  che, oltre ad avvicinare o riavvicinare i giovani all’agricoltura, offre loro un aiuto concreto, contribuendo altresì a migliorare le performance economiche ed ambientali delle attività agricole del nostro territorio”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Fruttagel, un contratto qualificante

Il 25 giugno è stato sottoscritto il contratto integrativo aziendale per lo stabilimento Fruttagel di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*