Home / Territorio / Tre giorni presso il dipartimento di Agricoltura ambiente e alimenti dell’università del Molise

Tre giorni presso il dipartimento di Agricoltura ambiente e alimenti dell’università del Molise

Il dipartimento di Agricoltura ambiente e alimenti dell’università del Molise rimarrà aperto al pubblico per tre giorni (oggi 13 marzo, domani e dopodomani), quanti sono stati ritenuti necessari per illustrare i corsi di laurea in Scienze e tecnologie agrarie e Scienze e tecnologie alimentari agli aspiranti studenti universitari, ma anche ai diplomati, ai giovani, ai laureati, alle famiglie. Tre giorni per farsi conoscere e per conoscere quale e quanta parte della società molisana è interessata alle principali tematiche che riguardano la ricerca scientifica e l’applicazione che se ne può fare. Si spenderanno in tanti (docenti, esperti, comunicatori) in questo processo di interrelazione e l’università del Molise diventa sempre meno preclusa, lontana, estranea alla quotidianità. Se ne parla da decenni dell’utilità di questo scambio, di questa sutura affinché l’ateneo molisano riesca ad essere parte integrante della realtà regionale e in essa riconosciuto come l’indispensabile tratto d’unione tra l’accademia e la società civile in tutte le sue espressioni e manifestazioni. Dire che il progetto è stato realizzato è indebito; il progetto va assecondato e migliorato. I tre giorni proposti sono un passo concreto ma l’università del Molise è ancora troppo ai margini della vita istituzionale e della vita reale nel Molise. Gli episodi non fanno storia, sono tentativi. Non risulta che tra la Regione Molise e l’università esista un protocollo d’intesa intenso oltre che denso che venga rispettato, né che ciò valga con le Province e coi maggiori comuni. C’è stata la stagione del Consorzio universitario a questo scopo e lo hanno fatto fallire. Viene preferito il rapporto di vertice, che non produce effetti stabili ma solo condizioni temporanee di dialogo e di confronto. I rapporti sono interpersonali e dipendono di volta in volta dalla qualità degli uomini. Con i tre giorni dedicati all’Agri_For_Food, scienza, ricerca e produzione di conoscenza, il discorso cambia e si amplia. Un dipartimento, tra i più incisivi nel Molise agroalimentare,  si pone in prima linea sul fronte relazionale aprendosi in modo organico con seminari che vanno a cogliere l’interesse generale intorno allo spreco alimentare, alle fake news in campo alimentare passando attraverso l’agricoltura e la zootecnia sostenibile, la produzione di alimenti sani e sicuri, i cambiamenti climatici e le foreste intelligenti. Una misura definita di progresso, di crescita, di conoscenza.

Dardo

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Reddito d’inclusione, 1.200 domande accolte in Molise

Sono oltre 1.200 le domande accolte in Molise per il cosiddetto Reddito d’inclusione e altrettante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*