Home / Politica / Toma: “Oculistica al Cardarelli, un passo in avanti per la qualità”
cof

Toma: “Oculistica al Cardarelli, un passo in avanti per la qualità”

«I risultati delle politiche di riorganizzazione poste in essere dall’ASReM, per quel che riguarda l’oculistica pubblica regionale, presentati questa mattina alla stampa, raccontano di grandi passi in avanti fatti nelle attività ambulatoriali, chirurgiche e diagnostiche. Ciò grazie all’introduzione di nuovi macchinari, tecnologicamente avanzati, ma anche alla dedizione e alla professionalità del personale medico, paramedico e infermieristico, che desidero ringraziare per quello che fa quotidianamente.  Particolare importanza riveste la nuova attrezzatura tecnologica d’ultima generazione, di recente acquisizione, che consentirà all’ASReM di offrire all’utenza una nuova metodica non invasiva per lo studio delle patologie vascolari retiniche e delle maculopatie: il nuovo Angio OCT colloca l’ASReM tra le poche Aziende in Italia ad avere a disposizione quest’apparecchiatura innovativa.  Alla verbosità della politica, che sembra essere diventata la moda del momento, noi rispondiamo con la concretezza delle azioni.  Quello che ci è stato mostrato oggi, in questa nuova ala del Cardarelli, dà l’esatta dimensione di un’operazione che consente all’oculistica regionale di porsi come punto di riferimento non solo per il Molise, ma anche per le regioni limitrofe». Lo ha detto il presidente della Regione Molise, Donato Toma, a margine dell’incontro che ha avuto luogo questa mattina al Cardarelli di Campobasso per presentare ai giornalisti le novità che l’Azienda sanitaria sta attuando in materia di oculistica pubblica molisana.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Liste d’attesa, il calvario

157 giorni per una Tac al Cardarelli, 365 per un ECOCOLOR DOPPLERGRAFIA CARDIACA al Veneziale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*