Home / Politica / Pd, slittano le Primarie

Pd, slittano le Primarie

Slittano le primarie per il nuovo segretario del Pd molisano. ll Coordinamento Regionale, infatti, ha provveduto a modificare il calendario, alla luce delle intervenute dimissioni del Segretario Nazionale Martina e della successiva convocazione dell’Assemblea e della Direzione Nazionale, previste per il 17 novembre a Roma, allorquando questi organismi di partito indicheranno la data delle primarie per l’elezione del nuovo Segretario Nazionale, che avverrà, presumibilmente, entro la prima metà di febbraio. Il Coordinamento Regionale ha inoltre deliberato,  di rinviare la celebrazione del Congresso Regionale, “così da celebrarlo unitamente a quello Nazionale ove la convocazione dello stesso intervenga entro il 28 febbraio 2019”, con conseguente “slittamento” dei Congressi territoriali per i quali viene comunque ribadita l’autonomia e la discrezionalità delle singole Federazioni e dei Circoli nella scelta della data per i rispettivi Congressi. Qualora il Congresso Nazionale, invece, dovesse “slittare” oltre la data indicata dal Coordinamento, verrebbe confermata la data del 16 dicembre per le primarie regionali e la data ultima per il tesseramento 2018 sarebbe quella del 19 novembre. “La scelta di “accorpare” il Congresso Regionale a quello Nazionale” – si legge nella nota –  se eventualmente così ravvicinati, è stata attentamente valutata all’interno del Coordinamento, nel comune obiettivo di promuovere un forte rilancio del Partito sul territorio che dovrà avvenire attraverso un dibattito aperto e chiaro a livello politico e programmatico,  per garantire la più ampia partecipazione democratica possibile in tutte le fasi congressuali previste.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Michele Durante tra il dire il fare

Strana è la politica cittadina. Il presidente del Consiglio comunale di Campobasso, Michele Durante, interviene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*