Home / Politica / Neurochirurgia, accordo Asrem e Neuromed
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Neurochirurgia, accordo Asrem e Neuromed

È stato sottoscritto, presso la sede ASReM di Campobasso, il Protocollo di Intesa per la gestione delle emergenze neurochirurgiche nella Regione Molise, tra l’ IRCCS “NEUROMED” e  l’Azienda Sanitaria Regionale del Molise. Il protocollo è stato firmato per la ASReM dal Direttore Generale, Ing. Gennaro SOSTO e per il “NEUROMED” dal Presidente del Consiglio di Amministrazione, Prof. Erberto MELARAGNO.  Il Protocollo prevede la gestione congiunta, tra Medici Neurochirurghi del P.O. di Campobasso e Neurochirurghi del “NEUROMED”, del caso di interesse neurochirurgico in condizioni di emergenza, quale ad esempio in occasione di evento traumatico. La gestione del caso, a secondo dello specifico evento, potrà realizzarsi attraverso: consulenza a distanza tra P.O. di Campobasso e “Neuromed” mediante l’invio telematico di immagini radiografiche; realizzazione di una doppia reperibilità, la prima assicurata dai Neurochirurghi della ASReM, la seconda dai Neurochirurghi del “Neuromed”: quest’ultima sarà attivata nel caso si renda necessario un intervento in emergenza presso il P.O. di Campobasso; trasferimento del paziente presso il “Neuromed” secondo protocolli concordati in caso di fabbisogno di procedure di alta specializzazione. Il Protocollo, piuttosto articolato, costituisce una anticipazione del Piano sulle Reti di Emergenza Tempo Dipendenti,  in via di elaborazione da parte della Regione Molise. La sua sottoscrizione permette di evitare il trasferimento presso Centri Traumi di Alta Specializzazione fuori Regione, costituendo presso il P.O. di Campobasso un Centro Traumi di Zona con funzione neurochirurgica, quest’ultima in genere è di solo appannaggio di DEA di II Livello. Il Protocollo è stato stilato secondo i criteri di una governance comune tra i due Enti, con l’impiego di procedure di autocontrollo e di audit clinico.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Castellelce e Fresilia, un disastro”

“La Fresilia e la Castellelce sono solo due esempi di una politica inconcludente che promette, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*