Home / Territorio / A Guardiaregia, raduno sezionale Associazione Nazionale Alpini- Molise.

A Guardiaregia, raduno sezionale Associazione Nazionale Alpini- Molise.

Gli alpini di Guardiaregia , nella lunga tradizione di quella Terra , hanno fortemente richiesto di organizzare il raduno sezionale del Molise nel loro paese che si è tenuto nei giorni 29 e 30 luglio scorsi . Il comune ha dato il suo appoggio e tutti si sono messi a disposizione al fine di dare un valido contributo per la buona riuscita dell’evento. Per questo grazie anche al Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini – Sezione Molise- Sebastiano Martelli , al Signor Sindaco di Guardiaregia , Fabio Iuliano, con il Capogruppo Michele Cristofaro, tutti gli alpini e i loro familiari , nel pieno delle vacanze estive, hanno vissuto un momento gioioso , ritrovandosi assieme con tutti i soci e simpatizzanti . Come è noto , per l’incontro è stata decisa la bellissima località di Guardiaregia, con la sua riserva regionale naturale, idonea per trascorrere le due giornate alpine completamente immersi nella natura, l’oasi Wwf , tra le bellezze del territorio molisano. Come da programma sabato 29 luglio alle ore 16,30 c’è stato l’ arrivo del vessillo sezionale presso la sala Consigliare Comunale e alle ore 17 la cerimonia dell’Alzabandiera presso il monumento ai Caduti con la partecipazione sentita di tutti i presenti che hanno intonato l ‘inno nazionale . Alle ore 18, nella chiesa madre di san Nicola , è stata celebrata la santa messa dal 1° cappellano militare capo nella riserva Monsignor Gabriele Teti che ha ricordato tutti gli alpini caduti e ha formulato al reverendissimo parroco don Nicola Giannantonio , a nome di tutti gli alpini molisani, gli auguri per il suo prossimo felice 50° anniversario di ordinazione sacerdotale . A seguire , dalle ore 19, la seguitissima esibizione del coro alpino “ Gli amici del canto” del gruppo ANA di Castelromano che ha intrattenuto i convenuti con un vasto repertorio ricco delle più belle e famose melodie degli alpini . Alle ore 21 ha avuto inizio la “notte alpina “ con intrattenimento musicale e stand gastronomici che sono stati egregiamente allestiti dal locale gruppo ANA e dalla Pro Loco. La mattina di domenica 30 luglio il primo impegno è stato alle ore 10 con l’accoglienza e il successivo ammassamento; alle ore 10,30 la significativa e sentita deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti di tutte le guerre, con il ricordo dei tanti giovani di Guardiaregia . Alle ore 11 inizio dello sfilamento per le strade cittadine con la partecipazione di numerose Sezioni e Gruppi intervenuti da varie regioni d’Italia. Ci sono state anche delle brevi allocuzioni da parte delle autorità presenti all’evento. Alle ore 12,30 con la cerimonia dell’ Ammainabandiera il termine dell’adunata e , a seguire, dalle ore 13 il pranzo : il famoso , migliore, rancio alpino, presso un locale comunale con la gioiosa partecipazione di tutti i convenuti.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Fruttagel, un contratto qualificante

Il 25 giugno è stato sottoscritto il contratto integrativo aziendale per lo stabilimento Fruttagel di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*