Home / Appuntamenti / A Campobasso da sabato 29 ottobre quattro giorni di eventi per rivitalizzare la città e le periferie. L’iniziativa dell’Assessorato alle politiche produttive

A Campobasso da sabato 29 ottobre quattro giorni di eventi per rivitalizzare la città e le periferie. L’iniziativa dell’Assessorato alle politiche produttive

CAMPOBASSO. Una vera e propria sinergia quella che l’amministrazione comunale di Campobasso ha messo in atto con le associazioni e tra gli stessi organismi consiliari per rivitalizzare la città di Campobasso e le sue contrade. E’ emerso questo durante la conferenza stampa che questa mattina l’assessore alle politiche produttive Salvatore Colagiovanni ha tenuto unitamente al consigliere delegato alle contrade Gianluca Maroncelli e al presidente della commissione consiliare permanente ‘Sviluppo economico e attività produttive’ Antonio Molinari per illustrare le iniziative che si terranno da sabato 29 ottobre per quattro giorni e che vedranno protagonista oltre che la città di Campobasso con ‘Campobasso in Cioc’ anche contrada Polese una delle più antiche di Campobasso con ‘Note d’Autunno l’Antico Polese tra novello, castagne e specialità locali’. “Il legame tra l’associazione e le varie associazioni di categoria é sempre più vincente”. Questo quanto dichiarato dall’assessore Colagiovanni che ha spiegato come oramai da qualche anno si sia riuscito a rimpostare un cartellone ricco di eventi e manifestazioni sempre più corposo. Importantissimo segno distintivo di tutte le manifestazioni e iniziative ‘Campobasso città dei Misteri’. Dunque spettacoli di tutti i tipi per coinvolgere giovani, meno e giovani, famiglie e bambini ma anche un lavoro preciso e attento per coinvolgere piccoli imprenditori, commercianti e artigiani che spesso possono costituire con le loro attività e specificità una risorsa importante per il territorio come ha tenuto a precisare lo stesso Colagiovanni. E in quets’ottica a Contrada Polese saranno montate otto casette di legno. ” Con noi – ha detto Maroncelli – l’associazione ‘La Fontana’ sposa un progetto di amministrazione condivisa perché é riuscita e riesce ogni giorno a dare nuova vita alla ‘fontana’ che é diventato un vero e proprio luogo di aggregazione. Maroncelli ha ringraziato anche l’altra Associazione ‘Polese Che Rinasce’ e un ringraziamento particolare é andato anche ai produttori del posto. “Tutti gli eventi che vengono organizzati rientrano negli indirizzi progrannatici del Comune di Campobasso”. Questo quanto affermato dal Presidente Molinari che ha spiegato come ‘rivitalizzare significa anche andare nelle contrade’ e che come senza la Confesercenti il Comune di Campobasso non potrebbe fare nulla. Ed é stato proprio alla Confesercenti che sono andati i ringraziamenti unanimi dei tre rappresentanti. Adesso dunque, é tutto pronto per la quattro giorni. Si comincerà sabato 29 ottobre con il taglio del nastro da parte del sindaco Antonio Battista.

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

Capannone ex Sam, per il Tar resta il vincolo architettonico

Sul capannone ex Sam, ex Truck Pool di Campobasso, in via Gazzani resta il vincolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*