Home / Territorio / Boccardo: “Ittierre e Gam, vanno sbloccate le situazioni”

Boccardo: “Ittierre e Gam, vanno sbloccate le situazioni”

“Più ammortizzatori sociali in attesa della ripartenza produttiva”. E’ quanto sostiene la segretaria regionale della Uil, Tecla Boccardo nell’analizzare i dati sulla cassa integrazione pubblicati in queste ore. “E’ opportuno osservare – si legge nella nota sindacale –  che la nostra Regione, rispetto all’arco gennaio/agosto  del 2017, nel periodo gennaio/agosto 2018 mostra un calo delle ore autorizzate di cassa integrazione estremamente alto, segnando un -57%. Ma con una differenza tra le due province. Difatti, mentre in quella di Campobasso la diminuzione delle ore di cassa ammonta al 72%, in quella di Isernia c’è un incremento delle ore, con un aumento del 23,7% di quest’anno, rispetto ai primi otto mesi del 2017. Ma se c’è qualche barlume di luce, con le tante crisi aziendali ancora in atto, anche nel nostro territorio, con la ripresa che stenta ad arrivare (pur con qualche occupato in più anche in Molise), con tanti lavoratori fuorusciti dai processi produttivi, non è possibile rinunciare agli ammortizzatori sociali.  “Nel frattempo, in Molise – aggiunge Boccardo –  va sbloccata la vicenda della Cassa integrazione per gli ex Ittierre superando i rimpalli fra Regione e Inps e ragionare sul prolungamento degli ammortizzatori sociali ai lavoratori ex Gam in attesa che la filiera avicola riparta davvero.  Va monitorata infine – chiude la segretaria della Uil –  la situazione complessiva dell’utilizzo di queste prestazioni di salvaguardia del reddito e di accompagnamento della riconversione delle produzioni industriali.”

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Adoc dice no al rinvio dell’introduzione della libertà di scelta del modem

L’AGCOM ha prorogato a fine dicembre l’introduzione del diritto dei cittadini di scegliere liberamente il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*