Yves Bayssouma spera di realizzare il “sogno” della Champions League con il completamento dell’affare del Tottenham

Yves Bisoma, che ha collezionato 112 presenze in Premier League in quattro anni al Brighton, venerdì ha completato il suo trasferimento a nord di Londra e ha immediatamente puntato a giocare in Champions League.

Il centrocampista ha firmato un contratto quadriennale con il Tottenham dopo che il club ha pagato 25 milioni di sterline per la sua firma.

L’accordo potrebbe salire a £ 35 milioni, con Tottenham e Brighton che concordano £ 10 milioni in componenti aggiuntivi.

Bosuma è il terzo uomo ad arrivare al club quest’estate, dopo Ivan Perisic e Fraser Forster.

Dopo aver firmato, ha detto di sito del club“Sono molto felice di essere qui, felice di essere un giocatore del Tottenham e spero di fare una buona stagione.

“Farò di tutto per cercare di vincere ogni partita, per rimanere al top. Ma, come tutti sanno, la Premier League non è facile. Lavoreremo sodo per mantenere alta l’ambizione”.

In attesa di lavorare con l’allenatore italiano Antonio Conte, il giocatore ha aggiunto: “Abbiamo un bel gruppo, un grande allenatore, lo conoscono tutti. So di poter fare questo passo con lui. So che mi aiuterà di più ad essere quello che sono. voglio essere e cerco di aiutare anche la squadra, sono molto felice di giocare con lui”.

Con gli Spurs che sono arrivati ​​quarti la scorsa stagione, il club tornerà in Champions League.

Soma è pieno di azione sperando di giocare nella competizione d’élite in Europa.

Ha detto: “Il mio sogno è giocare la Champions League. Ricordo che quando ero più giovane guardavo la Champions League tutti i giorni.

READ  Prima vince Imola 4 ore in ritardo sotto giallo - SportCar 365

“Non posso credere (sto andando) a giocare la Champions League con il Tottenham. Sono così felice, voglio solo dire grazie mamma, papà e il mio agente qui, grazie a tutti, grazie anche al Tottenham .”

Leggi di più: L’ex difensore del Liverpool mette in dubbio la partenza di Sadio Mane ed emette la sentenza Darwin Nunez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.