Volontari britannici sono stati uccisi nell’Ucraina orientale mentre assistevano all’evacuazione umanitaria, dice la famiglia

I volontari britannici Chris Barry, a sinistra, e Andrew Bagshaw. (Reuters)

I volontari britannici Chris Barry e Andrew Bagshaw sono stati uccisi durante una missione di evacuazione umanitaria nella città ucraina orientale di Soledar, secondo una dichiarazione della famiglia Barry, rilasciata martedì dal Foreign Office britannico. Bagshaw aveva la doppia cittadinanza neozelandese.

“È con grande tristezza che dobbiamo annunciare che la nostra amata Chrissie è stata uccisa, insieme al collega Andrew Bagshaw, mentre tentava un’evacuazione umanitaria da Solidar nell’Ucraina orientale”, ha dichiarato la famiglia Barry in un comunicato. “La sua determinazione disinteressata nell’aiutare gli anziani, i giovani e i meno privilegiati là fuori ha reso noi e la sua famiglia allargata molto orgogliosi”.

“Non avremmo mai immaginato che avremmo salutato Chris quando aveva tutta una vita davanti a sé. Era un figlio premuroso, un fratello meraviglioso, un amico per molti e un partner amorevole per Olga”, ha aggiunto la dichiarazione.

“Si è ritrovato attratto dall’Ucraina a marzo, durante la sua ora più buia all’inizio dell’invasione russa e ha aiutato i più bisognosi, salvando oltre 400 persone e molti animali abbandonati. È impossibile esprimere a parole quanto ci mancherà lui, ma sarà “, ha detto, nei nostri cuori per sempre”.

“Siamo così onorati che abbia scelto di far parte della nostra famiglia”, si legge nella dichiarazione, firmata dai membri della famiglia Rob, Kristen e Katy Pare.

L’ufficio per gli esteri, il Commonwealth e lo sviluppo del Regno Unito ha richiesto la privacy per la famiglia in questo momento.

Altro su questo caso: Le famiglie dei due uomini hanno precedentemente affermato di essere andati in Ucraina per lavorare come volontari umanitari. La CNN non ha visto alcuna prova della loro partecipazione alle ostilità in Ucraina.

READ  Harris difende Biden quando gli viene chiesto se lui o Manchin è il presidente

Il 9 gennaio, la polizia ucraina ha riferito che stavano cercando Bagshaw e Barry. La polizia ucraina ha detto che i due britannici avevano “lasciato Kramatorsk per Solidar” – la scena degli ultimi pesanti combattimenti – e “hanno perso i contatti con loro”, ha riferito la CNN in precedenza.

Seb Shukla, Mick Crever, Anna Chernova ed Eve Brennan della CNN hanno contribuito a questo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *