Verona sotto inchiesta e Osimhen multato per abusi razziali

Victor Osimhen è arrivato al Napoli dal club francese del Lille nel luglio 2020

L’Hellas Verona è indagato per abusi razzisti nei confronti dell’attaccante nigeriano Victor Osimhen, e lunedì è stato multato di 12.000 euro per canti di “discriminazione regionale” nei confronti dei tifosi del Napoli.

Gli organizzatori della Serie A hanno avviato un’azione disciplinare dopo gli incidenti allo Stadio Marcantonio Bentegodi, quando gli ospiti hanno vinto 5-2 il 16 agosto.

Osimhen ha segnato il suo primo gol stagionale portando il Napoli in vantaggio per 2-1 prima di fare un gesto sarcastico alla telecamera, presumibilmente mentre i fan avrebbero reagito a lui con insulti razzisti.

Confermata la Commissione Disciplinare della Lega Italiana Sta indagando sul comportamento razzista dei tifosi veronesiLink esterno Al giocatore del Napoli.

Tuttavia, oltre agli applausi di 12.000 euro rivolti ai tifosi itineranti, è stata pagata un’ulteriore sanzione di 3.000 euro per disturbo del pubblico, compreso il lancio di oggetti in campo.

Non è la prima volta che il club italiano è in testa alla cronaca di cori razzisti.

Nel novembre 2019, Mario Balotelli calcia il pallone in mezzo alla folla Ha minacciato di uscire dal campo dopo gli abusi razzisti durante la sconfitta del Brescia contro l’Hellas Verona.

dopo tre giorni, Il club è stato punito con la chiusura parziale dello stadio Per una partita dopo l’incidente.

READ  Cristiano Ronaldo chiede che la Juventus non parta dall'Udinese domenica | notizie di calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.