Un secondo pianeta delle dimensioni della Terra nella zona abitabile M Dwarf, TOI-700

TOI-700 e (rosa) si trova nella zona abitabile ottimistica (verde chiaro) attorno alla sua stella ospite tra le orbite di TOI-700 c e d. – AstroGirl EP

Segnaliamo la scoperta di TOI-700 e, un pianeta di 0,95 R⊕ che risiede nella zona abitabile ottimistica (HZ) della sua stella ospite.

La zona abitabile conservativa è mostrata in verde scuro e i pianeti B, C e D (al rovescio) sono mostrati in indaco.

Segnaliamo la scoperta di TOI-700 e, un pianeta di 0,95 R⊕ che risiede nella zona abitabile ottimistica (HZ) della sua stella ospite.

La scoperta è stata resa possibile da diversi anni di osservazioni della missione Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) della NASA. La stella ospite, TOI-700 (TIC 150428135), è una nana vicina (31,1 pz.), inattiva, M2.5 (Vmag = 13.15). TOI-700 è già noto per ospitare tre pianeti, incluso il pianeta minore, HZ, TOI-700 d. Il periodo dell’orbita del nuovo pianeta è di 27,8 giorni e, in base al suo raggio (0,95 R⊕), è probabile che sia roccioso. TOI-700 è stato osservato in 21 settori negli anni 1 e 3 della missione TESS, inclusi 10 settori con una cadenza di 20 secondi nell’anno 3.

Utilizzando questo set completo di dati TESS e ulteriori osservazioni di follow-up, identifichiamo, convalidiamo e caratterizziamo TOI-700 e. La scoperta aggiunge un altro mondo alla breve lista di pianeti minori ad altissima frequenza che passano vicino a stelle ospiti luminose. Tali sistemi, in cui le stelle sono abbastanza luminose da consentire osservazioni successive per limitare le masse e le atmosfere dei pianeti utilizzando le strutture attuali e future, sono incredibilmente preziose. La presenza di molti pianeti minori HZ rende questo sistema ancora più attraente per le osservazioni successive.

READ  Il nuovo telescopio tecnologico dell'ESO cattura l'immagine di una nuova supernova nella galassia Cartwheel

Emily A. Gilbert, Andrew Vanderburgh, Joseph E. Rodriguez, Benjamin Gayhord, Matthew S. Clement, Thomas Barkley, Elisa F. Quintana, Joshua E. Schleider, Stephen R. Kane, John M. Jenkins, Joseph D. Toiken, Michelle Konemoto, Roland Vandersbeek, Giada N. Arne, David Charbonneau, Maximilian N. Gunther, Chelsea X. Huang, Giovanni Izzobi, Veseline B. Kostov, Marty H Christiansen, David W. Latham, Franco Mallia, Eric E. Mamayek Ismail Meirelles, Samuel N. Quinn, George R. Ricker, Jack Schulte, S. Siger, Gabriel Suisa, Joshua N. Wein, Allison Youngblood, Aldo Zabarata

Commenti: 16 pagine, 4 figure, 2 tabelle, accettato per la pubblicazione in ApJL
Materie: Astrofisica della Terra e dei Pianeti (astro-ph.EP)
Citato come: arXiv:2301.03617 [astro-ph.EP] (o arXiv: 2301.03617v1 [astro-ph.EP] per questa versione)
https://doi.oSg/10.48550/arXiv.2301.03617
Concentrati per saperne di più
Data di presentazione
Chi: Emily Gilbert
[v1] lunedì 9 gennaio 2023 19:00:04 UTC (3.287 KB)
https://arxiv.org/abs/2301.03617
Astrobiologia e Astrochimica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.