Ultime notizie sulla guerra della Russia all’Ucraina: i combattimenti infuriano a est e Zelenskyj cerca aiuti energetici

(Reuters) – Russia e Ucraina si sono scontrate a vicenda in feroci combattimenti nella regione orientale di Donetsk martedì, quando gli alleati di Kiev si sono incontrati a Parigi per offrire aiuti urgenti per aiutare gli ucraini a sopravvivere alle gelide temperature invernali.

Diplomazia / Economia

* Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato martedì agli alleati dell’Ucraina riuniti a Parigi che ha bisogno di almeno 800 milioni di euro (840 milioni di dollari) in aiuti energetici invernali urgenti mentre le forze russe prendono di mira le infrastrutture civili in tutto il paese.

* Il presidente russo Vladimir Putin e il leader cinese Xi Jinping terranno colloqui per discutere gli eventi del 2022 alla fine di dicembre, ha riferito martedì il quotidiano economico russo Vedomosti.

* Le potenze economiche del Gruppo dei Sette (G7) hanno affermato che continueranno a lavorare insieme per migliorare le capacità militari dell’Ucraina, con un’attenzione immediata ai sistemi di difesa aerea, secondo una dichiarazione rilasciata dalla Gran Bretagna.

Martedì il ministro della Difesa italiano ha dichiarato al parlamento che le forniture di armi dall’Italia all’Ucraina si interromperanno una volta avviati i colloqui di pace per porre fine all’invasione russa, poiché i legislatori hanno sostenuto la decisione del governo di estendere gli aiuti militari per tutto il 2023.

Martedì la Russia ha respinto una proposta di pace in tre fasi di Zelensky, dicendo che Kiev doveva accettare nuove “realtà”.

READ  Il Sudafrica riceve più pioggia mentre le vittime delle inondazioni cercano rifugio

* Il ministero delle Infrastrutture ucraino ha dichiarato che otto navi cariche di grano hanno lasciato i porti nella regione ucraina di Odessa martedì dopo un arresto temporaneo dovuto a un’interruzione di corrente a seguito di attacchi missilistici russi.

* La Gran Bretagna ha dichiarato martedì di aver imposto sanzioni a 12 comandanti militari russi coinvolti in attacchi missilistici sulle città ucraine, nonché a uomini d’affari iraniani coinvolti nella produzione e fornitura di droni militari utilizzati negli attacchi.

conflitto

* Lo stato maggiore ucraino ha detto che l’artiglieria russa ha bombardato circa 20 insediamenti in prima linea intorno alla città orientale di Bakhmut, che Mosca cerca di catturare ma ora è in gran parte in rovina a causa dei bombardamenti incessanti.

Almeno due persone sono state uccise e cinque ferite nella città di Kherson, nel sud dell’Ucraina, dopo quello che il governatore della regione ha descritto come “intensi bombardamenti” da parte delle forze russe.

* Reuters non ha potuto verificare in modo indipendente le segnalazioni di attacchi o morti.

* Il capo del Consiglio norvegese per i rifugiati ha dichiarato di aspettarsi un’altra ondata di rifugiati dall’Ucraina in Europa durante l’inverno, a causa delle condizioni “invivibili”.

La Bielorussia, uno stretto alleato della Russia, ha avviato una prima ispezione di prontezza al combattimento delle sue forze a seguito di un ordine del presidente Alexander Lukashenko, ha detto martedì il ministero della Difesa.

Scritto da Nick McPhee

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *