Twitter sta testando una nuova funzione di “stato” per i singoli tweet

Twitter sta testando una nuova funzione di stato che consente agli utenti di taggare i post con tag predefiniti, simili agli stati consentiti dalle vecchie piattaforme LiveJournal e MySpace.


Diversi utenti questa mattina hanno iniziato a segnalare la possibilità di pubblicare gli stati di Twitter con un’emoji di accompagnamento e da allora la società lo ha confermato Prendi Crunch Attualmente stanno testando la funzione con gruppi selezionati negli Stati Uniti e in Australia.

“Per un periodo di tempo limitato, stiamo testando una funzione che ti consente di aggiungere un argomento di stato da un elenco predefinito ai tuoi Tweet per fornire più contesto ai tuoi follower”, ha affermato un portavoce di Twitter. “Quindi, se stai per rilasciare un thread caldo di tweet, condividere i tuoi pensieri o passare un brutto lunedì, i tuoi tweet possono comunicare meglio ciò che intendi fare”.

Con il suo aspetto, Twitter intende sostituire alcuni dei preset comuni che le persone spesso aggiungono ai propri tweet, fornendo così personaggi preziosi. Ad esempio, alcuni casi nel test includono “idea per la doccia”, “foto del giorno”, “avviso spoiler”, “scatto caldo” e “opinione impopolare”.

Gli stati, che appaiono sotto il nome utente, si applicano solo ai tweet singoli e non modificabili, mentre facendo clic sul badge di stato verrà visualizzato anche ciò che altri poster hanno condiviso utilizzando lo stesso stato.

Non è chiaro quanti utenti avranno accesso ai casi e Twitter non ha detto quanto tempo impiegheranno i test o quanto è probabile che durerà la funzionalità.

Twitter sta attualmente testando una serie di altre funzionalità progettate per migliorare l’usabilità del social network, tra cui Cerchi di Twitter Per condividere tweet con un piccolo gruppo di persone e Pulsante di voto di opposizione.

READ  Silent Hill 2: data di uscita, trailer, gameplay e altro

storie popolari

Titanium Apple Watch “Pro” potrebbe indicare la fine del rilascio di Apple Watch

Si dice che il modello più grande di Apple Watch Series 8 che dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno abbia una cassa in titanio, sollevando domande sul futuro dell’Apple Watch Edition. Ieri, Mark Gorman di Bloomberg ha affermato che il nuovo e più grande modello di Apple Watch previsto per il rilascio quest’anno avrà una cassa realizzata con “una combinazione più resistente di titanio per renderlo ancora più resistente”. mela …

Apple sostituisce l’ultimo componente Intel rimanente nel MacBook Air M2

Nel MacBook Air M2, Apple ha sostituito un componente Intel responsabile del controllo delle porte USB e Thunderbolt con un controller dedicato, il che significa che gli ultimi avanzi di Intel sono ora fuori dagli ultimi Mac. All’inizio di questo mese, il sito di riparazione iFixit ha condiviso lo smontaggio del nuovo MacBook Air, rivelando uno sguardo all’interno del dispositivo completamente ridisegnato. Un minuto di dettagli…

Si dice che iPhone 14 Pro abbia 6 GB di RAM più veloce

L’iPhone 14 Pro e l’iPhone 14 Pro Max avranno entrambi 6 GB di RAM e un tipo di memoria più nuovo e più veloce, secondo un rapporto pubblicato oggi da DigiTimes. iPhone 14 Pro è presentato da Ian Zelbo per Jon Prosser. Il rapporto afferma che i modelli di fascia alta della prossima gamma di iPhone saranno dotati di 6 GB di RAM LPDDR5, un tipo di memoria più veloce ed efficiente rispetto agli standard precedenti. Flusso …

Gurman: Apple Watch ‘Pro’ offre il primo vero design dalla Serie 4, ma senza lati piatti

L’imminente versione di fascia alta dell’Apple Watch Series 8 presenterà la prima riprogettazione del dispositivo dopo anni e un nuovo involucro in titanio, ma non presenterà l’aspetto quadrato a lungo vociferato, secondo Mark Gorman di Bloomberg. Nell’ultimo numero della sua newsletter “Power On”, Gorman ha affermato che il modello di Apple Watch di fascia alta di quest’anno sarà “un po’ più grande” dell’attuale Apple Watch…

READ  Control, Sea of ​​​​Thieves mostra clip dagli inizi dello sviluppo

Si dice che cinque prodotti Apple passeranno a USB-C

Mentre l’iPhone utilizza ancora il connettore Lightning per ora, negli ultimi anni Apple ha spostato molti dei suoi dispositivi su USB-C. Apple ora offre porte USB-C su tutti i Mac attualmente venduti, dal MacBook Air al Mac Pro. Altri dispositivi con una porta USB-C includono iPad Pro 2018 e successivi, 2020, iPad Air, iPad mini di sesta generazione, Studio Display, Pro…

Apple ha fornito l’M1 Mac Pro pronto per la spedizione mesi fa ed è improbabile che una riprogettazione del Mac Mini

Mark Gorman di Bloomberg ha rivelato che Apple aveva un Mac Pro con il chip di silicio M1 Apple pronto per essere spedito e lanciato ai clienti “mesi fa”, ma alla fine ha deciso di aspettare il Mac Pro “M2 Extreme” entro la fine dell’anno. In un’intervista con YouTuber Max Tech, Gurman ha affermato che Apple probabilmente ha ritardato l’M1 Mac Pro per aspettare la versione più potente e potente con l’M2…

Apple Chip Expert lascia un’azienda per unirsi a Samsung

Business Korea riferisce che un esperto di chip che ha lavorato per Apple per nove anni ha lasciato l’azienda per unirsi alla rivale Samsung. Secondo il rapporto, Kim Woo-Pyeong lavora in Apple dal 2014 dopo aver lavorato in Texas Instruments e Qualcomm negli anni precedenti. Il rapporto è vago sulle responsabilità di Kim in Apple, affermando solo che era un esperto di semiconduttori. Apple utilizza una vasta gamma di…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.