Home / Campobasso / Topi in città, derattizzazione forzata dal comune

Topi in città, derattizzazione forzata dal comune

A partire da domani e per i successivi due giorni 3° Campobasso, l’amministrazione comunale provvederà ad eseguire un intervento di derattizzazione straordinaria. L’annuncio è dell’assessore Simone Cretella alla luce delle numerose segnalazioni registrate da parte dei cittadini nelle ultime settimane. Sembrerebbe che i topi abbiano trovato in diverse zone abitate di Campobasso il loro habitat naturale. Sono infatti diverse le segnalazioni di cittadini che si sono imbattuti nei piccoli roditori. Dopo l’avvistamento in corso Vittorio Emanuele II di qualche giorno fa, altri esemplari hanno fatto capolino, con tanto di foto che li ritraggono, nelle vicinanze di alcune abitazioni di via Albino, via Mazzini e diverse altre zone della città. Vista la situazione, ormai documentata e acclarata, il Comune di Campobasso ha deciso di correre ai ripari. Ma c’è sempre aperta la questione di troppi immobili lasciati al degrado e all’abbandono nel centro cittadino e che rischiano di diventare riparo proprio per i roditori. A partire dall’ex edificio dell’hotel Roxy che, nonostante la lettera inviata dal sindaco di Campobasso, Gravina, alla Regione proprietaria dello stabile per arginare proprio il degrado, alcun risultato è stato ottenuto fino a questo momento. Ma in centro c’è anche l’ex edificio del teatro Ariston chiuso da anni e che risulta fatiscente. Come da considerare i ritardi nelle operazioni di derattizzazione da parte dell’amministrazione comunale nel corso degli ultimi anni che avrebbe comportato il proliferare dei topi.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Campobasso, in viale Elena cade un leccio attaccato da un fungo alle radici

Sarebbe stato un fungo ad infettare e danneggiare le radici del leccio caduto questa mattina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *