Home / Politica / Toma: «Ribadita fiducia. Sulle dimissioni di Mazzuto mi riservo di decidere»

Toma: «Ribadita fiducia. Sulle dimissioni di Mazzuto mi riservo di decidere»

«Oggi i consiglieri di centrodestra hanno sottoscritto un documento in cui ribadiscono di far parte tutti assieme della maggioranza che sostiene il presidente Donato Toma. Un atto di fiducia incondizionata, che fa chiarezza sulle tante congetture fatte in relazione alla tenuta del Governo regionale”.Così il presidente della Regione Molise, Donato Toma, a margine della seduta pomeridiana del Consiglio regionale. “L’assessore Mazzuto, inoltre, mi ha fatto pervenire una nota con la quale rimette il suo ruolo nelle mani del presidente della Giunta. Come anticipato in Consiglio, mi riservo ogni decisione, dopo che mi sarò confrontato con le forze politiche locali e romane di centrodestra».

Di admin

Potrebbe Interessarti

Disservizi Trenitalia, la Regione ha un debito di circa 24 milioni di euro. Di chi sono le colpe? Portavoce M5S: “Presenteremo un esposto alla Corte dei Conti”

“La Regione Molise ha un debito di 23,9 milioni di euro con Trenitalia. – denunciano …

3 commenti

  1. Egregio Presidente, se un componente di un organo importante come la giunta rimette il mandato, a meno che non si tratti di una “manfrina” significa che non si sente a suo agio nella mansione e allora mi chiedo e le chiedo perché tergiversare nell’accoglimento dei desiderata del richiedente? Forse un gesto di carineria istituzionale? Dal momento che Ila persona in questione non mi risulta particolarmente gradita ai suoi amministrati, trovi un modo istituzionalmente carino per accogliere le dimissioni , potrà salvare come dice l’antico adagio, capra e cavoli

  2. Davide De Castris

    Comunque, in Molise accade sempre l’incredibile: in tre quarti d’Italia il centrodestra va a gonfie vele, da noi zoppica. In due terzi d’Italia la Lega naviga in buone acque, da noi ha bisogno del salvataggio della Guardia Costiera. Siamo da riformare. Mentalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *